19 aprile 2019

Sport

Chiudi

08.04.2019

Gobbo e Lopes firmano la nuova StrArzignano

La partenza della Strarzignano 2019 che ha inaugurato il nuovo percorso di 10 km omologato Fidal. FOTO  MAURO  MARZOTTOSimone Gobbo (Trevisatletica)Menny, la mascotte. BRUTTOMESSO
La partenza della Strarzignano 2019 che ha inaugurato il nuovo percorso di 10 km omologato Fidal. FOTO MAURO MARZOTTOSimone Gobbo (Trevisatletica)Menny, la mascotte. BRUTTOMESSO

Simone Gobbo è il dominatore indiscusso della StrArzignano. Il forte atleta di Montebelluna, partito con il pettorale 1, conferma i pronostici e si aggiudica la sesta edizione della stracittadina del Grifo che ha inaugurato il nuovo percorso omologato Fidal di 10 km, che il runner del Trevisatletica completa in 31’35 staccando di quasi un minuto l’esperto Said Boudalia. Boudalia ha provato a reggere il ritmo dell’avversario per i primi 3 km chiudendo al secondo posto con un ottimo 32’27. Terzo il giovane promettente Niccolò Petrin (Tornado) a completare il podio in 32’44. «Siamo partiti forte - racconta Gobbo- perché il percorso ti invogliava anche se il tratto centrale è stato un po' impegnativo. Sono contento del tempo, non si poteva correre più forte con il tratto in salita e la serpentina finale della passerella». Il migliore dei vicentini è Diego Gaspari (Gs Gabbi), settimo in 33’28, davanti al vincitore della 10 miglia dello scorso anno Filippo Barizza (Dolomiti Belluno). Al femminile, come nella 10 km della passata edizione, si riconfermano sul primo e secondo gradino del podio la veronese di origine capoverdiana Sonia Conceicao Lopes e la padovana Giovanna Ricotta, entrambe tesserate per il Boscaini Runners. Lopes parte subito in testa tallonata dalla compagna di club per gran parte della gara. Quando Ricotta inizia ad avvicinarsi, la veronese prova a cambiare il ritmo e riesce a conservare quei metri preziosi fino all'arrivo conquistando il successo in 37’24. Terza la vicentina Maurizia Cunico (Atl. Casone Noceto), vincitrice della 16 km nel 2018, che chiude in 38’58. La manifestazione, valida come seconda prova del Circuito Vicentia Running 2019, ha registrato una partecipazione ridotta rispetto alle precedenti edizioni con 311 finisher, penalizzata dalla concomitanza con altre competizioni. Ma la data era stata fissata con largo anticipo e non si può mai sapere come si comporteranno gli altri organizzatori. La buona riuscita della StrArzignano è stata possibile grazie al grande lavoro dell’Atletica Arzignano, guidata da Christian Belloni, in sinergia con l’Atletica Ovest Vicentino, i cui migliori atleti, come Abdou Guene, Michele Rancan, Tidjane Minougou, Desiree Muraro che hanno fatto parte dei 150 volontari. Dopo il passaggio degli agonisti, accompagnati dal lancio di palloncini, le strade di Arzignano sono state invase da 4500 partecipanti della marcia non competitiva, tra cui numerose scuole, che potevano scegliere tra il percorso di 3 km e quello di 10km che offriva scorci suggestivi come quello del Castello di Arzignano. Ad animare la mattinata la mascotte Menny e una fatina che ha rallegrato la partenza con bolle di sapone. Presenti alcuni bambini del progetto OutIsMore dell’associazione ABAut, a cui sarà devoluto una parte del ricavato. •

CH.RE.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
68
U. Triestina
61
Feralpi Salò
58
Imolese
57
Sudtirol
55
Monza
54
Ravenna
53
Fermana
46
L.r. Vicenza Virtus
44
Sambenedettese
44
Vis Pesaro
40
Giana Erminio
40
Gubbio
40
Ternana
39
Teramo
39
Albinoleffe
37
Virtus Verona
37
Renate
35
Fano A.j.
34
Rimini
34
Imolese - Feralpi Salò
3-1
L.r. Vicenza Virtus - Gubbio
2-2
Monza - Rimini
3-0
Pordenone - Teramo
4-0
Renate - Giana Erminio
0-2
Sambenedettese - Albinoleffe
3-0
Ternana - Sudtirol
1-1
U. Triestina - Fermana
3-0
Virtus Verona - Ravenna
1-2
Vis Pesaro - Fano A.j.
1-0