22 novembre 2019

Sport

Chiudi

16.10.2019

Corri e raccogli rifiuti: gara green a Bassano

Summo, 32 anni, ha preso parte al CMP Trail di BassanoMichael Filippo Summo, un bolognese che ama lo sport e l’ambiente
Summo, 32 anni, ha preso parte al CMP Trail di BassanoMichael Filippo Summo, un bolognese che ama lo sport e l’ambiente

«In un mondo di indifferenza noi possiamo ancora fare la differenza». Questo è il motto di Michael Filippo Summo, commesso bolognese, che ha sorpreso tutti all'arrivo del CMP Trail del 6 ottobre. Oltre alla tenuta da running, scarpe da trail e zainetto, è giunto al traguardo indossando un guanto in lattice e portandosi appresso un sacchetto di circa 6 kg con la spazzatura raccolta durante i 43 km e 2106 mD+ della prova lunga. Il trail di Bassano è stata la sua prima gara in assoluto dato che ha iniziato a correre dallo scorso gennaio e ha concluso la distanza in 7h24'16 praticando questa nuova disciplina in rapida diffusione definita plogging, un'attività sportiva nata in Svezia che consiste nella raccolta dei rifiuti mentre si corre, combinando l'esercizio fisico con la pulizia dell'ambiente. «A Bassano, durante la gara- racconta il commesso- alcuni atleti mi hanno chiesto ser per caso ero una delle scope e io ho risposto che in realtà ero un concorrente che stava gareggiando come loro, solo con qualche chilo in più da portare. Domenica scorsa, vedendomi con guanto in lattice e sacchetto, le persone sono rimaste sorprese. Il luogo dove si è corso era tenuto bene, ho raccolto soprattutto molti gel e cartine di barrette. Nei tratti in salita ne ho approfittato per raccogliere e rifiatare e dove si poteva correre ho guadato meno approfonditamente anche se ormai, grazie all'esercizio quotidiano, i miei occhi funzionano da radar quando si tratta di scovare bottigliette abbandonate». Con il plogging è stato amore a prima vista ed ora tale pratica lo accompagna in tutte le sue uscite di corsa settimanali. «Tutto è nato così naturalmente - commenta Summo- per me è come un gioco, mi fa star bene e, allo stesso tempo, mi prendo cura dell'ambiente. Ho scoperto il plogging durante un viaggio in Svezia. Già i paesi scandinavi sono molti attenti all'ambiente e al decoro e non ho potuto che essere contagiato da tutte queste persone intente a raccogliere i rifiuti durante la corsa». L'entusiasmo di questo atleta bolognese si percepisce da come racconta la sua esperienza e dai tanti suoi progetti futuri. «Pratico il plogging ogni giorno, sia la mattina che la sera- aggiunge il 32enne- e principalmente raccolgo la plastica, che poi butto, e l'alluminio, in modo particolare le lattine, che poi conservo. Nonostante esca ogni giorno, ogni sera rientro a casa con un bottino di circa 6 kg. Ho in mente di continuare questa mia nuova attività sportiva anche sulle due ruote con una bici cargo». Oltre ai benefici che trae l'ambiente da questo nuovo sport, ci sono anche quelli per il corpo di chi lo pratica. I piegamenti che lo sportivo fa per raccogliere i rifiuti assomigliano agli squat ideali per rinforzare glutei e quadricipiti, ma bisogna stare attenti a tenere la posizione corretta. Secondo quanto calcolato dall’app Lifesum, dedicata al fitness, in mezz’ora di jogging, svolgendo la raccolta rifiuti, si possono bruciare 288 calorie, rispetto alle 235 bruciate correndo e basta. «Avevo voglia di riscattarmi da anni di pigrizia e di rimettermi in moto. Il corpo umano è come un macchina, schiacci un bottone e si riattiva, per questo ho deciso di nominarlo così. Mi piacerebbe organizzare una gara dove il vincitore non è chi corre in meno tempo ma chi raccoglie più rifiuti entro un tempo stabilito». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Chiara Renso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
31
Cartigliano
28
Adriese
25
Union Clodiense Chioggia
24
Legnago Salus
24
Cjarlins Muzane
24
Mestre
23
Luparense
21
Feltre
21
Chions
19
Este
19
Ambrosiana
19
Caldiero
18
Montebelluna
17
Delta Rovigo
15
Belluno
15
Villafranca Vr
12
Tamai
7
Vigasio
7
San Luigi
6
Ambrosiana - Caldiero
1-1
Belluno - Cartigliano
0-2
Campodarsego - Adriese
2-1
Cjarlins Muzane - Villafranca Vr
4-3
Delta Rovigo - Feltre
1-1
Luparense - Legnago Salus
2-3
San Luigi - Mestre
1-2
Tamai - Montebelluna
0-2
Union Clodiense Chioggia - Chions
3-2
Vigasio - Este
1-4