27 febbraio 2020

Sport

Chiudi

22.12.2019

AV, una festa d’azzurro Risultati da incorniciare

Il presidente dell’AV Paolo Noaro premia  Laura Strati. FOTO SACCARDO
Il presidente dell’AV Paolo Noaro premia Laura Strati. FOTO SACCARDO

L’AV firma un’altra stagione da protagonista. La società del presidente Paolo Noaro ha ripercorso insieme ai suoi dirigenti, atleti e sostenitori i momenti più importanti di questa stagione nel corso della festa sociale di fine anno che si è tenuta sabato scorso nella sede di Confartigianato Vicenza. L’anno che sta per concludersi ha visto l’AV Brazzale conquistare il terzo scudetto consecutivo con la formazione allieve ed il secondo la squadra under 23 maschile a cui si aggiunge lo storico terzo posto della squadra assoluta alla finale scudetto. «Tutto questo non è frutto del caso - commenta Noaro - ma figlio del lavoro quotidiano dei nostri atleti, dei loro tecnici e delle società collegate». Nel corso del 2019 l’Atletica Vicentina ha arricchito il suo palmarès con il titolo nazionale di società di prove multiple under 18 e quello junior femminile alla rassegna nazionale under 20 indoor. Ben 14 atleti hanno indossato la maglia azzurra tra cui Laura Strati e Ottavia Cestonaro a cui è stato consegnata, durante la festa sociale, la medaglia di bronzo al valore sportivo del Coni, assegnata anche allo specialista del doppio giro di pista Enrico Brazzale. La premiazione più cospicua della serata è stata quella degli allievi con ben 38 atleti tra cui i campioni italiani Lorenzo Frivoli, maglia azzurra agli Eyof di Baku, e Lorenzo Crestani. Grazie all’importante contribuito degli atleti più giovani la formazione under 20 dell’AV Brazzale ha saputo farsi valere anche a livello internazionale cogliendo il quinto posto alla Coppa Europa per club U20 che si è disputata a Leiria. Le emozioni non sono mancate grazie ai video elaborati da Alberto Lazzaro, uno degli allenatori, che hanno ripercorso i momenti salienti. Il presidente Noaro ha voluto dedicare i risultati raggiunti a due persone, Andrea Novello e Cinzia Mosele, scomparsi prematuramente. Il presidente onorario Bruno Cerin, con Vittorio Fasolo, ha voluto omaggiare gli ex velocisti Pio Negra, Adelaide Mosca e Mario Pellizzaro, il cui premio è stato ritirato dal figlio Roberto, per il loro legame con Giovanni Battista Boscutti, grande amico di Guido Perraro. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

CH.RE.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno