22 luglio 2019

Sport

Chiudi

15.06.2019

AV Brazzale, assalto agli scudetti

Ottavia Cestonaro (Carabinieri), oggi torna a gareggiare per l’Atletica Vicentina. FOTO MARASTONI
Ottavia Cestonaro (Carabinieri), oggi torna a gareggiare per l’Atletica Vicentina. FOTO MARASTONI

AV Brazzale ambiziosa a Firenze. Oggi e domani va in scena il weekend della finale scudetto dei campionati italiani di società assoluti che vedrà la sfida tra le migliori 13 formazioni maschili e 14 femminili della classifica stilata in seguito alle due fasi regionali. Dopo le rassegne di Jesolo 2015 e Cinisello 2016, l’AV torna a schierare entrambe le formazioni nella massima serie presentandosi con il terzo miglior punteggio al maschile (15.937) dietro alla Biotekna Marcon, che si affida ai vicentini Alessandro Franceschini e Filippo Vaidanis, e alla Firenze Marathon, e il quinto al femminile (16.199). La compagine maschile della società vicentina potrà schierare l’azzurro Matteo Galvan (Fiamme Gialle) che tornerà a indossare la maglia della sua società civile dando il suo contribuito nella 4x400. Esordio stagionale nel triplo a Firenze per Ottavia Cestonaro (Carabinieri) che non si tira mai indietro quando si tratta di gareggiare per la propria società civile in occasione dei societari assoluti, così come l’ex discobolo azzurro Diego Fortuna, tornato a lanciare dopo cinque stagioni. Nella stagione scorsa le donne dell’AV si erano piazzate al quinto posto a Modena, lo stesso piazzamento ottenuto negli ultimi tre campionati nazionali per club. I colleghi, invece, sono retrocessi nella finale argento dopo essere giunti undicesimi nella finale di Cinisello nel 2016 per poi risalire con il terzo posto ad Agropoli nel 2017 e la vittoria nel 2018 tra i cadetti a Bergamo. Al femminile l’AV Brazzale si affida a Laura Strati, che ha aperto la stagione con la sua seconda miglior prestazione di sempre nel lungo di 6.65, avvicinando il minimo per i Mondiali di Doha, e prossima a vestire l’azzurro in occasione dei Giochi Europei di Minsk insieme a Johanelis Herrera, anche lei in gara nel capoluogo toscano per l’Atletica Brescia. Nel giavellotto ritorna a gareggiare in Italia Ilaria Casarotto (AV), che studia e si allena a Los Angeles. Dopo il quarto posto agli assoluti dei 10.000 Rebecca Lonedo si cimenterà nei 1500 e nei 5000. L’AV potrà contare anche su Alice Muraro, settima junior all time nei 100hs, sulla velocista Margherita Zuecco e sulla figlia d'arte Diletta Fortuna. La formazione maschile schiera i due tricolori U20 Manuel Lando e Michele Bertoldo nell’alto e nei 400hs, il campione italiano promesse Michele Rancan (100-200), il tricolore assoluto degli 800 Enrico Brazzale, Ossama Meslek nei 1500 e Harold Barruecos nel lungo dove si presenta con il primato stagionale di 7.63. •

CH,RE,
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
73
U. Triestina
67
Imolese
62
Feralpi Salò
62
Monza
60
Sudtirol
55
Ravenna
55
L.r. Vicenza Virtus
51
Sambenedettese
50
Fermana
47
Ternana
44
Gubbio
44
Albinoleffe
43
Teramo
43
Vis Pesaro
42
Giana Erminio
42
Renate
39
Rimini
39
Virtus Verona
38
Fano A.j.
38
Albinoleffe - L.r. Vicenza Virtus
0-1
Fano A.j. - U. Triestina
1-0
Feralpi Salò - Pordenone
2-2
Fermana - Sambenedettese
1-3
Giana Erminio - Vis Pesaro
3-3
Gubbio - Virtus Verona
1-0
Ravenna - Imolese
3-3
Rimini - Renate
0-0
Sudtirol - Monza
0-3
Teramo - Ternana
0-0