19 ottobre 2019

Sport

Chiudi

01.09.2019

Arianna “Stanga” tutte nella serata per Mosele

La partenza dell’Americana maschile al meeting della Stanga. XAUSA
La partenza dell’Americana maschile al meeting della Stanga. XAUSA

Arianna Battistella sfreccia veloce alla Stanga. Nonostante si corresse nel campo da calcio sintetico l’atleta di Tezze sul Brenta fa segnare il crono di 9”96 nella finale degli 80 metri della 36esima edizione meeting di atletica organizzato venerdì sera dal G.S Vicenza Est in collaborazione con il Csi. Il tempo di Battistella ha rappresentato il miglior risultato tecnico della manifestazione e la gara degli 80 dell’edizione 2019 ha avuto un sapore particolare. Gli organizzatori hanno voluto intitolare la gara a Cinzia Mosele, atleta della società organizzatrice e due volte madrina dell’evento nelle edizioni 1989 e 1990, prematuramente scomparsa ad agosto, che era solita gareggiare al meeting nella velocità. La premiazione degli 80 è stata effettuata dal marito Diego Fortuna che, proprio nell'edizione del 1989, aveva conosciuto sua moglie nella premiazione del getto del peso. Come ricordo di quei momenti speciali è stato consegnato all’ex discobolo azzurro un dvd con i filmati delle due edizioni dove la moglie è stata la miss. In gara venerdì sera tutta la famiglia Fortuna con Antonio Maria e Camilla impegnati nei 60 e negli 80, e la sorella maggiore Diletta, terza nel peso dietro ad Andrea Serena Spanevello (Risorgive) e Battistella (Tezze). È stata consegnato un premio speciale all’azzurra del triplo Ottavia Cestonaro, per la dedica alla famiglia Fortuna del salto a 14.18 che le ha regalato il bronzo europeo a Bydgoszcz. Riconoscimento speciale anche per la coppia Lorenzo Muraro e Anna Beggio per il loro aiuto nella realizzazione dell’evento. Dopo il debutto agli Eyof nei 400 hs Lorenzo Frivoli (AV Brazzale) si è cimentato nell’americana under 18, gara a eliminazione diretta che l’ha visto trionfare davanti ai bravissimi Davide Fanton e Gabriele Bagattin. Negli 80 è giunto secondo dietro al compagno di allenamenti Massimo Avitabile. I vincitori delle due gare assolute intitolate a Giancarlo Marchetto, sono stati Mariasole Muraro (AV), che conferma il successo del 2017, e Alessandro Stefani (Colli Berici). A livello giovanile Amarachi Dim trionfa nei 60 esordienti e nei 600, Simone Vallortigara e Andrea Corà si dividono il bottino tra 600 e 60, Giulia Pillan è prima nei 60 U14. Presenti il sindaco Francesco Rucco e il delegato provinciale del Coni Giuseppe Falco. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Chiara Renso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cartigliano
17
Luparense
16
Campodarsego
16
Adriese
15
Union Clodiense Chioggia
14
Caldiero
14
Ambrosiana
13
Legnago Salus
12
Cjarlins Muzane
12
Mestre
11
Feltre
10
Este
10
Vigasio
10
Belluno
9
Delta Rovigo
9
Chions
8
Villafranca Vr
8
Montebelluna
5
Tamai
3
San Luigi
1
Ambrosiana - Belluno
2-1
Montebelluna - Villafranca Vr
0-0
Cjarlins Muzane - Campodarsego
2-4
Delta Rovigo - Legnago Salus
2-0
Este - Chions
2-1
San Luigi - Adriese
1-6
Tamai - Cartigliano
2-2
Union Clodiense Chioggia - Luparense
1-1
Feltre - Caldiero
1-1
Vigasio - Mestre
1-2