01 ottobre 2020

Sport

Chiudi

16.02.2020

Davide contro Golia L’Arzignano insegue la grande impresa

Sfida da ex per Alberto Colombo, che ha allenato la Reggiana
Sfida da ex per Alberto Colombo, che ha allenato la Reggiana

Davide contro Golia. Reggiana-Arzignano, in programma domani alle 20.45, può essere etichettata così. Sono infatti ben 29 i gettoni che separano le due squadre in classifica con gli emiliani lanciati alla rincorsa del Lane per la vittoria del torneo e la banda Colombo invischiata nei bassifondi della griglia per ottenere la sopravvivenza; a definire ancora meglio il divario tra le duellanti va sottolineato che i granata vantano il miglior attacco del raggruppamento con ben 42 centri mentre la compagine vicentina è la meno prolifica in fase realizzativa con appena 17 gol (solo bomber Scappini con 9 centri ha in pratica realizzato più della metà dei centri vicentini). Detta così qualcuno potrebbe anche pensare a una gara senza storia e dall’esito scontato ma è giusto ricordare che nel calcio nulla va mai dato per scontato. E poi Maldonado e compagni sin qui non hanno mai inferto una sconfitta alle compagini più quotate ma hanno fatto sudare a tutti gli avversari le proverbiali sette camicie. Anche per questo, dunque, tutto il popolo gialloceleste non lo dice a voce alta ma in cuor suo spera appunto che il piccolo pastorello Davide, armato di una semplice fionda, possa riuscire a sconfiggere il gigante dei Filistei. Inutile girarci attorno, per sbancare il Mapei Stadium servirà un’impresa e dunque oggi più che mai potrebbero rivelarsi utili anche le indicazioni dell’ex Colombo che ha allenato per due anni la Reggiana – portandola anche alla semifinale dei playoff - e conosce dunque bene l’ambiente. «L’esperienza vissuta a Reggio Emilia – dichiara il tecnico gialloceleste - la ricordo con grande piacere, non nascondo che c’è un legame forte con la città e con la tifoseria e per questo quando torno in quello stadio e davanti a quel pubblico provo sempre delle belle emozioni; poi c’è ovviamente il fattore professionale che per novanta minuti mi farà staccare la spina delle emozioni e durante la partita penserò esclusivamente al bene dell’Arzignano». Per quanto riguarda invece la sua squadra –unico assente dovrebbe essere Rocco a seguito dell’infortunio riportato contro la Triestina- il tecnico di origini brianzole spiega: «In questa settimana ci siamo allenati molto bene e intensamente, così come sarà assai intensa e tirata la sfida che ci attende al cospetto di un avversario davvero tosto la cui forza è sotto gli occhi di tutti». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Francesco Meneguzzo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Crema 1908
3
Caravaggio
3
Vis Nova Giussano
3
Sona
1
Breno
1
Casatese
1
Desenzano
1
Brusaporto
0
Cf Franciacorta
0
Ciserano
0
Fanfulla
0
Real Calepina
0
Scanzorosciate
0
Seregno
0
Villa Valle
0
Ponte San Pietro
0
Tritium
0
Nibionnoggiono
0
Breno - Sona
1-1
Desenzano - Casatese
0-0
Caravaggio - Ponte San Pietro
2-1
Crema 1908 - Nibionnoggiono
3-1
Tritium - Vis Nova Giussano
0-1
Brusaporto - Cf Franciacorta
Real Calepina - Fanfulla
Seregno - Scanzorosciate
Villa Valle - Ciserano