26 settembre 2020

Sport

Chiudi

28.01.2020

Capitan Bigolin ha rotto il ghiaccio «Un gol per papà»

Stagione non facile, contrassegnata anche da un infortunio, per Bigolin. Ma ora è arrivato il gol. STELLA
Stagione non facile, contrassegnata anche da un infortunio, per Bigolin. Ma ora è arrivato il gol. STELLA

Un gol cercato, trovato e festeggiato con la caparbietà e la felicità di chi lo aspettava da parecchio tempo. È il caso del capitano dell’Arzignano Valchiampo Cristiano Bigolin: una stagione in salita iniziata con l’infortunio e che ora sta proseguendo tra alti e bassi. Contro la Sambenedettese però è arrivato il suo primo gol tra i professionisti, una realizzazione che difficilmente scorderà: «È normale, è stato la prima rete tra i professionisti quindi si è trattato di qualcosa senza dubbio speciale – ha commentato il capitano gialloceleste dopo la sfida con i marchigiani – ovviamente sarei stato più contento se avesse propiziato i tre punti, ma va bene così, per noi è un punto importante». Tante le emozioni in quel momento: «Far gol è sempre bello, dentro di me è salita ancora di più l’adrenalina. Sono delle emozioni difficili da raccontare». Subito dopo la corsa sotto la tribuna centrale dove mamma Renata e papà Fiorenzo lo aspettavano applaudendolo: «Due mesi e mezzo fa quando sono rientrato dall’infortunio avevo promesso a papà che il primo gol l’avrei dedicato a lui: c’ho messo parecchio, ma ora che è arrivato ho onorato la promessa - ha sottolineato Cristiano Bigolin. - Per noi è stata una settimana positiva, anche se complicata viste le tre partite però siamo riusciti a portare a casa punti da tutti gli impegni, quindi siamo contenti. Contro la Sambenedettese abbiamo fatto una grande prestazione, da grande squadra e gruppo quali siamo. È normale che durante la partita abbiamo sperato di portare a casa l’intera posta in palio, alla fine è arrivato “solo” il pareggio, però c’è da sottolineare quello che è stato fatto». Sulla stessa lunghezza d’onda anche Gianmarco Piccioni che al suo capitano ha servito l’assist per la rete del momentaneo vantaggio dell’Arzignano e che è stato tra i migliori del match contro i marchigiani, per lui speciale visto che a San Benedetto del Tronto c’è nato e cresciuto, anche calcisticamente. «Penso che la prestazione e l’atteggiamento della nostra squadra siano sotto gli occhi di tutti – ha detto al termine della sfida casalinga con la Samb – bisogna essere orgogliosi del carattere e della prova che abbiamo fatto. Il campo non ha aiutato nessuna delle due, soprattutto loro credo, ma abbiamo pareggiato contro una grandissima squadra come la Sambenedettese». L’attaccante gialloceleste è stato uno dei tanti che ha giocato tutte e tre le partite dell’impegnativa settimana dell’Arzignano: «Come me non si sono risparmiati nemmeno tutti gli altri che sono stati in campo anche nelle sfide esterne con Piacenza e Gubbio – ha commentato – siamo in un buon momento, siamo vivi e abbiamo fame: ci siamo e ci saremo fino alla fine, consapevoli che bisogna lottare». Gianmarco Piccioni domenica al Menti è uscito tra gli applausi dei pochi, ma calorosi, sostenitori giallocelesti: «Uno, dieci, cento, mille o diecimila non cambia, l’affetto delle persone fa sempre piacere. Sono contento e spero che si continui così». La corsa verso la salvezza dell’Arzignano continuerà domenica con l’impegnativo confronto esterno a Bolzano con il Südtirol. •

Anna Fabrello
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Adriese
0
Ambrosiana
0
Arzignano Chiampo
0
Belluno
0
Caldiero
0
Campodarsego
0
Cartigliano
0
Chions
0
Cjarlins Muzane
0
Delta Rovigo
0
Este
0
Feltre
0
Luparense
0
Manzanese
0
Mestre
0
Montebelluna
0
Trento
0
Union Clodiense Chioggia
0
Union S. Giorgio Sedico
0
Virtus Bolzano
0
Brescia - Ascoli
Cosenza - Virtus Entella
Cremonese - Cittadella
Frosinone - Empoli
Lecce - Pordenone
Monza - Spal
0-0
Pescara - Chievoverona
Reggio Audace - Pisa
Salernitana - Reggina
Venezia - L.r. Vicenza Virtus