24 agosto 2019

Sport

Chiudi

12.08.2019

A Lavarda bastano solo 10 minuti
per scalare la torre civica di Asiago

L'impresa di Jenny Lavarda
L'impresa di Jenny Lavarda

ASIAGO. Poco più di dieci minuti. È quanto ci ha impiegato Jenny Lavarda, la 35enne campionessa di arrampicata, per scalare la torre civica del municipio di Asiago. Qualche minuto in più rispetto a tre anni fa, quando di minuti ce ne vollero solamente otto, ma una scivolata provocata dal distacco di una scheggia e, per stessa ammissione di Lavarda, «qualche anno in più», giustificano il mancato bis del record personale.

 

 

Erano in centinaia con gli occhi al cielo ieri in piazza II° Risorgimento a seguire la progressione di Lavarda, incitata da un costante applauso fino a quando l'arrampicatrice, e oggi allenatrice Coni, non è arrivata all'altezza della cella campanaria. Finita la sua fatica, Jenny si è concessa alle domande del pubblico che ha dimostrato tanta curiosità per questo sport. Un interesse accresciuto dall'inserimento dell'arrampicata sportiva tra le discipline olimpiche; farà il suo debutto a cinque cerchi l'anno prossimo a Tokyo.

G.R.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1