06 aprile 2020

Spettacoli

Chiudi

02.02.2020

Elcandegesso, misteri e crisi affrontati con amore e unione

Due attrici di TeatroRoncade
Due attrici di TeatroRoncade

CAVAZZALE Prosegue la 14ª edizione di "Febbraioateatro", la rassegna organizzata dalla Compagnia Astichello di Monticello Conte Otto d'intesa con l'Amministrazione Comunale e di scena quest'anno nel rinnovato Teatro Roi di piazza Trieste a Cavazzale, come primo cartellone di prosa dopo la ristrutturazione. Oggi alle 16 l'appuntamento è con la compagnia trevigiana TeatroRoncade nella commedia brillante di Giuliano Bozzo Elcandegesso, per la regia di Alberto Moscatelli. Fra risate e spunti di riflessione, il pubblico si ritroverà calato nella vita quotidiana di una famiglia come tante, nel Veneto della crisi economica. Giansilvio, il classico italiano medio, messo di fronte ad una situazione del tutto imprevista sarà chiamato a confrontarsi con una nuova realtà, rapportandosi con la moglie Adele, saggia e dall'acuta ironia, il figlio Piermaria, dall'animo generoso, e la figlia snob Marinamaria. Con loro anche una colf dall'anima rock, una furba suocera, un fratello new age e il misterioso "elcandegesso" del titolo. Riuscirà la famiglia a superare gli ostacoli che il destino le riserva? L'amore e l'unione si dimostreranno rimedi infallibili. Lo spettacolo concorre al 13° Premio "Danilo Dal Maso", decretato dal pubblico e dedicato alla memoria dell'autore e attore della Astichello, e al Premio speciale per la migliore interpretazione messo in palio da Fidas, partner della rassegna con Federazione Italiana Teatro Amatori (Fita) del Veneto, Pro Loco di Monticello Conte Otto e BCC Banca San Giorgio Quinto Valle Agno. Oltre a TeatroRoncade e ai Lunaspina, che hanno aperto la kermesse con Assa che tea conta, sul palcoscenico si sfideranno altre quattro compagnie: La Trappola di Vicenza il 9 febbraio (Le mirabolanti fortune di Arlecchino, e peripezie dei comici dell'arte, scritto e diretto da Pino Fucito); Teatro dell'Attorchio di Cavaion, in provincia di Verona, il 16 (Camera a ore di Elisabetta Squarcina, regia di Ermanno Rigattieri); Teatro di Sabbia di Vicenza il 23 (Amore, sparami!, da Woody Allen, adattamento e regia di Melissa Franchi); e La Moscheta di Colognola ai Colli, in provincia di Verona, l'1 marzo (Grisù, Giuseppe e Maria di Gianni Clementi, regia di Daniele Marchesini). Proclamazione dei vincitori domenica 8 marzo alle 16, arricchita dal concerto-spettacolo fuori concorso Tango sin carmin (Tango senza rossetto), con la cantante Donatella Alampese e il chitarrista Marco Giacomini. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1