26 gennaio 2020

Spettacoli

Chiudi

17.11.2019

L’Orchestra a plettro suona a Seoul Magia dei mandolini

L’Orchestra a plettro
L’Orchestra a plettro

Eva Purelli BREGANZE Testimonianze storiche dicono che già nel lontano 1903 esiste un gruppo mandolinistico di Breganze e l’allora giornale “La Provincia di Vicenza” parla di una “Distinta Società Mandolinistica”. In seguito si sviluppa il “Circolo Orfeo”, fondato da Duilio Rizzato e la prima formazione mandolinistica debutta a maggio 1920 a Breganze. Da allora, tutti i vari direttori, tra cui Italo e Modesto Brian (della nota “BandaBrian”) succedutisi hanno mantenuto viva la passione e l’interesse verso il mandolino e gli strumenti a plettro. L’attuale formazione, composta da circa 25 elementi, prevede l’utilizzo di mandolini, mandole e chitarre, col supporto di percussioni, contrabbassi e celli. Ora l’Orchestra a plettro di Breganze, diretta dal Maestro Andrea Bazzoni, è in formazione ridotta, protagonista di tre concerti a Seoul in Corea del Sud. In tourneè suonano con Bazzoni anche Andrea Miotti, Anna Bozzetto, Giulio Sensolo, Maria Cleofe Miotti, già applaudita solista in tante tourneè coi Solisti Veneti, Francesco Faresin, Ilaria Settimo e Paolo Gatto. L’ottetto suonerà con l’orchestra a plettro di Seoul in un unico ensemble e accompagnerà nel secondo concerto il solista chitarrista Paolo Gatto. •

Eva Purelli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1