20 maggio 2019

Spettacoli

Chiudi

11.04.2019

Arena di Verona
Non solo lirica
I big dell'estate

Un concerto in Arena. ARCHIVIO
Un concerto in Arena. ARCHIVIO

VERONA. Elton John è la star che spicca nel calendario degli eventi extralirica in programma all’Arena di Verona tra questa primavera e luglio. Nove artisti per un totale di 14 serate che si apriranno l’1 maggio con The Giornalisti. Poi, in successione, Ennio Morricone il 18 e 19 maggio, Marco Mengoni con tre serate dal 24 al 26 maggio, Francesco Renga il 27 maggio e Elton John, che salirà sul palcoscenico dell’anfiteatro il 29 e il 30 maggio per due concerti soldout da tempo.

 

I live saranno interrotti il 2 giugno per l’arrivo dell’ultima tappa del Giro d’Italia, per riprendere il giorno successivo. Il 3 e 4 giugno, infatti, ci saranno i Music Awards. Si passerà poi a luglio quando ad esibirsi saranno nella sera del 14 J-Ax e gli Articolo 31 per il loro 25° anniversario, il 22 toccherà invece a Mark Knopfler e il 29 saliranno sul palcoscenico dell’Arena Pfm con Cristiano De Andrè per lo spettacolo «Cantano Fabrizio».

 

La seconda parte della stagione dei concerti pop riprenderà a settembre per concludersi a ottobre, già anticipati gli appuntamenti con, tra gli altri, Nek, il duo comico Pio e Amedeo, il ritorno del Power Hits Estate di Rtl, lo spettacolo di Coez e il coinvolgimento di uno dei più grandi ballerini al mondo, Sergei Polunin.

 

«Un cartellone ricco e di grande qualità - ha detto il sindaco di Verona, Federico Sboarina - che porterà nel nostro gioiello per eccellenza, l’Arena, un mix di cantautori italiani e artisti internazionali. Nel programma è stato inserito anche l’evento del Giro d’Italia, proprio perché si tratta di una manifestazione di grande prestigio, per la quale stiamo lavorando molto». «Dopo i grandi eventi congressuali e fieristici - ha aggiunto -, siamo pronti a dare il via alla stagione musicale, con il festival lirico e i grandi concerti. Eventi per i quali la nostra città è la numero uno e si conferma la capitale assoluta, un grande orgoglio per tutta la cittadinanza».

 

Il responsabile degli eventi extralirica di Fondazione Arena, Gianmarco Mazzi, ha spiegato che «siamo al centro dell’attenzione italiana e internazionale, ecco perché cerchiamo di alzare di anno in anno il livello degli ospiti e dei concerti in Arena. Apriremo con un gruppo di ultima generazione, per poi avere nomi conosciuti in tutto il mondo come Morricone e Elton John. In contemporanea con le date veronesi di quest’ultimo, uscirà in Italia il film Rocketman». 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Verdi Lonigo