sabato, 26 settembre 2020
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

06.12.2019

Carezze d’autunno

Pochi sanno che la Croce Rossa Italiana da 5 mesi ha aperto un numero verde, (800-065510), per raccogliere le richieste d’aiuto di persone in difficoltà. Ebbene, sono arrivate in media 279 chiamate al giorno, per lo più da anziani, (l’età media è di 74 anni), donne e uomini soli, che chiedono assistenza, supporto psicologico, servizi di trasporto. O, semplicemente, qualcuno che li ascolti o che dica loro una parola di conforto. Nei giorni in cui ci chiediamo se giunti alla vecchiaia, siamo in grado oppure no di usare i bancomat, i codici, le carte di credito, i computer e i siti internet, ci siamo dimenticati di sapere per quale motivo dovremmo imparare a fare tutto questo se poi finiamo ai margini dell’umanità. Che senso ha mettersi al passo con i tempi se i tempi non ti vogliono più al loro fianco? Che senso ha il progresso della medicina che ci fa vivere sempre più a lungo se deve avere come contraltare il regresso degli uomini che escludono dai rapporti chi è fuori dal ciclo produttivo? Ciclo produttivo e ciclo riproduttivo; vecchi e bambini, siamo sempre lì. E’ storicamente provato: chi taglia fuori i primi dal mondo, al mondo non sa mettere nemmeno i secondi. C’è una poesia bellissima di Gian Antonio Cibotto: in un giorno d’autunno di pioggia battente, lo scrittore polesano, guardando fuori dalla finestra di casa sua, si accorge all’improvviso di una signora il cui capo è praticamente tappezzato dalle foglie che stanno cadendo da un albero. A quel punto Toni esce di corsa con un ombrello per offrirle riparo, ma la donna lo blocca con un sorriso: «Grazie, va bene così: lasci che cadano. Alla mia età sono le uniche carezze che ricevo». L’unica vera rivoluzione green è questa: che ognuno di noi diventi quell’albero. •

di GIANCARLO MARINELLI
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1