martedì, 25 giugno 2019
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

21.04.2019

Che sorpresa ci attende?

E’Pasqua. Se avete scelto di pranzare a casa o preferito il ristorante, se vi siete potuti permettere di raggiungere una località turistica per rilassarvi oppure, semplicemente, se avete scelto di trascorrere la festa come fosse un giorno qualunque, sappiate che la prossima Pasqua tutto potrebbe costare di più. Dipenderà dall'Iva e dall'attivazione delle clausole di salvaguardia, inventate da Mario Monti e dalle quali tutti i governi, succedutisi dal 2011 in poi, si sono tenuti lontani, facendo finta che il deficit, non esistesse, ma di fatto solo spostandolo in avanti il problema. Nel frattempo va in scena la commedia degli equivoci tra il ministro Tria, per il quale la progressione delle aliquote ci sarà, e i vice premier Di Maio e Salvini che giurano che lo Stato non metterà le mani nelle tasche dei cittadini. Se non riuscirà a trovare i fondi per sostenere reddito di cittadinanza e quota cento, l’Italia diventerà il secondo paese dell'Unione europea, dopo l'Ungheria, per l'Iva più alta. Il ritocco porterebbe all'automatico aumento dei prezzi di prodotti e servizi, incidendo, secondo una accreditata stima, per 538 euro a famiglia. Facile intuire l'impatto negativo su consumi e produzione. Per il Sole 24 Ore l'eventuale aumento dell'Iva peserà sull'economia tre volte tanto l'aiuto che porterà ai conti pubblici. In attesa di capire chi nel governo dice la verità apriamo l'uovo sperando di non trovare brutte sorprese. Il rischio è che la prossima sia, nel vero senso della parola, una Pasquetta. Auguri

di LUCA ANCETTI
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1