venerdì, 14 agosto 2020
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

14.11.2012

La storia verde di Pinze fa vincere l'Ipsia Garbin

Gli studenti dell'Ipsia Garbin premiati da Confindustria. S.R.
Gli studenti dell'Ipsia Garbin premiati da Confindustria. S.R.

Confindustria premia i giovani talenti scledensi che puntano ad incentivare la competitività delle aziende. L'undicesima edizione di “Storie d'Impresa”, progetto promosso dalla commissione scuola di Confindustria Vicenza e rivolto alle scuole superiori di tutta la Provincia, è arrivata alla conclusione della fase territoriale premiando gli studenti dell' Ipsia Garbin di Schio. I partecipanti al concorso hanno avuto modo di conoscere ed analizzare un'impresa vicentina e prendendo spunto dalle caratteristiche aziendali osservate hanno proposto nuovi approcci creativi e organizzativi utili per migliorare la produttività e la competitività dell'impresa stessa. Alla cerimonia di premiazione, tenutasi nella sede scledense di Confindustria, sono intervenuti imprenditori, studenti, docenti e presidi delle scuole coinvolte nel progetto. L' Ipsia Garbin di Schio si è aggiudicato il primo premio di 2 mila euro con il progetto “Una piccola impresa dal grande cuore verde" e passerà ora alla fase provinciale del concorso. Laura Dalla Vecchia, presidente del raggruppamento scledense di Confindustria afferma: «Siamo orgogliosi di premiare il lavoro di questi ragazzi: curiosità scientifica e tecnologia sono i motori che muovono il mondo dell'industria e l'approccio creativo è fondamentale per cogliere le sfide di oggi e domani». Gli studenti del Garbin, guidati dalle docenti Alessandra Sacco e Stefania Ciocchetta, hanno realizzato un progetto finalizzato allo sviluppo sostenibile in collaborazione con la Fabbrica Pinze di Schio da sempre impegnata nella sperimentazione e produzione di prodotti ecocompatibili. « Grazie al lavoro di questi ragazzi - spiega l'imprenditore Armido Marana - l'azienda Pinze ha potuto scoprire parte della sua storia, dobbiamo a loro il ritrovamento di un documento del 1934 che conferma l'attività della nostra azienda nei primi anni del 1900». «Questo progetto - precisa l'insegnante Ciocchetta - ha permesso ai nostri studenti non solo di concretizzare con impegno ed entusiasmo le loro idee, ma anche di conoscere ed imparare la storia del territorio ed in particolare dell'azienda Pinze, impresa storica ed esempio di imprenditorialità vicentina all'avanguardia con i tempi». © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sara Panizzon
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie