venerdì, 07 agosto 2020
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

13.07.2012

Imu, la Giunta grillina “preme” sulle banche

Il sindaco Roberto Castiglion
Il sindaco Roberto Castiglion

I grillini la faranno “pagare cara” alle banche. Per gli istituti di credito l'Amministrazione comunale di Sarego, guidata da Roberto Castiglion del Movimento 5 Stelle ed eletta poco più di due mesi fa, ha deciso di applicare l'aliquota Imu più alta tra quelle approvate dal Consiglio comunale. Nell'ultima seduta è stata anche introdotta per la prima volta a Sarego la progressività dell'addizionale comunale Irpef e una fascia di reddito di esenzione. Per l'Imu, a fronte dell'aliquota base stabilita per la prima casa allo 0,4 %, gli immobili sedi di istituti bancari pagheranno lo 0,86 %. Sarego non è la Svizzera e gli edifici dedicati all'esercizio dell'attività creditizia si contano sulle dita di una mano, ma la giunta “grillina" ha evidentemente voluto lanciare un messaggio. LE ALIQUOTE IMU. I Cinque Stelle hanno mantenuto la stessa aliquota dell'abitazione principale anche per gli edifici ex prime case degli anziani trasferiti in casa di riposo, evitando quindi che venissero considerate seconde case. L'aliquota fissata per le seconde case e le aree edificabili è pari allo 0,82 %, che però salirà allo 0,84 % se si tratta di case sfitte. Gli edifici dati in comodato d'uso gratuito tra parenti di primo grado residenti pagheranno invece lo 0,66 %. Sono state anche confermate le detrazioni di 200 euro per la prima casa e di 50 euro per ogni figlio, che abiti nella stessa casa, di età non superiore a 26 anni fino a un massimo di 400 euro. LE ALIQUOTE IRPEF. L'altra novità del bilancio di previsione per l'anno in corso è l'introduzione degli scaglioni per l'addizionale Irpef. Fino a 15 mila euro di reddito l'aliquota sarà lo 0,4 %, da 15 a 28 mila lo 0,45 %, da 28 a 55 mila lo 0,5 %, da 55 a 75 mila lo 0,55, % mentre al di sopra dei 75 mila sarà lo 0,7 %. Ci sarà la fascia di esenzione per i redditi inferiori a 6.500 euro. «È il primo passo - ha commentato il sindaco Castiglion - per una maggior equità e per cercare di proteggere i cittadini più deboli dalla situazione generata dalla crisi economica». IL BILANCIO. Il bilancio previsionale pareggia a 4 milioni 390 mila euro. «Sono 131.326 euro in meno rispetto all'ultimo bilancio, quindi - ha precisato l'assessore Marco Zordan - il peso sui cittadini è inferiore di circa il 2,9 %». Al voto si sono espressi contrari i consiglieri Giorgio Faedo e Fabiola Ceretta di “Insieme per Sarego" e Fabrizio Bisognin della Lega. La seduta si è svolta nella sala polivalente alle medie di Meledo. «Una scelta dettata dalla volontà da parte dell'Amministrazione di essere sempre più trasparente e vicina ai cittadini specialmente riguardo argomenti importanti come quelli trattati», ha spiegato il sindaco. La riunione consiliare è stata ripresa dalle telecamere del Movimento 5 Stelle di Sarego che inserirà il video sul proprio blog. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Matteo Guarda
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie