22 settembre 2020

Mondo

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

06.08.2020

Coronavirus, Los Angeles
stacca luce e acqua
a chi organizza feste in casa

L'attrazione più iconica dell'intera Los Angeles. (Foto Archivio)
L'attrazione più iconica dell'intera Los Angeles. (Foto Archivio)

La città di Los Angeles per combattere chi non segue le restrizioni anticoronavirus è pronta a staccare le utenze della corrente elettrica e
dell’acqua a tutte le case e ville in cui si svolgeranno grandi party durante la pandemia. 

La minaccia per frenare le diffusissime feste senza il rispetto del distanziamento sociale. «Sono situazioni da incoscienti e possono costare anche la vita a molti cittadini di Los Angeles», ha affermato furioso il sindaco della città, Eric Garcetti.

 

Gli Stati Uniti hanno registrato 1.262 nuovi decessi collegati al coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo il conteggio della Johns Hopkins University. Un dato simile a quello del giorno prima, che porta a oltre 158.000 il numero totale de morti registrati nel Paese dall'inizio della pandemia di Covid-19, comparsa a dicembre in Cina. Gli Usa hanno anche identificato 53.158 nuovi casi di infezione in un giorno, per un bilancio complessivo di oltre 4,82 milioni di contagi.

 

Nel mondo. I casi confermati di coronavirus nel mondo sono saliti a 18.810.392, con 707.666 decessi a livello globale. Sono questi gli ultimi dati raccolti dalla John Hopkins University che monitora costantemente l'andamento della pandemia.

Il Paese più colpito sono sempre gli Stati Uniti, con 4.823.890 casi confermati e 158.250 decessi. Un totale complessivo di 629.808 casi confermati di contagi  (+6.300 rispetto al giorno precedente) sono stati registrati dall'inizio della pandemia nei Paesi dell'Europa centrale e orientale, in Germania, Austria e Grecia, secondo dati ufficiali raccolti dall'Oms, aggiornati al 5 agosto. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1