30 settembre 2020

Italia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

28.07.2020 Tags: proroga stato di emergenza , stato di emergenza

«Stato emergenza
fino a ottobre
Il virus c'è ancora»

Il premier Conte al Senato
Il premier Conte al Senato

Il premier Giuseppe Conte in Senato per le comunicazioni relative alla proroga dello stato d'emergenza.

 

 

Il 15 ottobre: è questa la data di proroga dello stato di emergenza che dovrebbe essere indicata. Il testo, a quanto si apprende, è ancora in fase di limatura, ma l'orientamento è indicare la metà di ottobre come data di scadenza dell'emergenza legata al Coronavirus.

 

«Pur in assenza del vincolo normativo ritengo doveroso condividere con il Parlamento» la decisione della proroga dello stato di emergenza, ha detto il premier al Senato. 

«Il dibattito pubblico è vivace» ma con la proroga dello stato di emergenza «non vi è nessuna intenzione di drammatizzare né di alimentare paure ingiustificate nella popolazione», né un «ingiustificato stato di allarme».

«Il virus continua a circolare, la pandemia è ridimensionata, ma non esaurita» ha aggiunto Conte, ricordando che «la mancata proroga dello stato di emergenza finirebbe per far cessare l'operatività del commissario il cui lavoro si sta rivelando fondamentale».

«Stamane in Consiglio dei ministri abbiamo inserito una mera informativa: non abbiamo assunto nessuna decisione. Dopo aver esaminato tutte le indicazioni e i pareri, incluso uno dell’Avvocatura dello Stato, è emerso l’indirizzo di limitarne l’estensione temporale al prossimo mese di ottobre», ha detto Conte in Aula al Senato.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1