11 agosto 2020

Italia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

06.07.2020 Tags: BRESCIA , Travolta da auto pirata, morta bimba

Bimba di 9 anni travolta e uccisa sulle strisce: si è costituito il pirata

AGGIORNAMENTO ORE 13.30 Si è costituito in Procura l’investitore della bambina di nove anni, travolta e uccisa ieri sera a Bagnolo Mella, nel bresciano. Secondo le prime informazioni si tratta di un italiano. Le indagini sono affidate al sostituto procuratore Maria Cristina Bonomo.

L’automobilista si è presentato in procura da solo, senza avvocato. Il pm potrebbe decidere di interrogarlo dopo avergli contestato il reato di omicidio stradale aggravato dall’omissione di soccorso.
 

 

ORE 8 Una bambina di nove anni è morta investita da un'auto pirata; il conducente ha fatto perdere le sue tracce. È accaduto nella tarda serata a Bagnolo Mella, nel Bresciano.

Secondo una prima ricostruzione, la vittima, di origini straniere, stava attraversando la strada sulle strisce pedonali insieme alla famiglia, quando l'auto ha travolto lei e la madre, rimasta ferita. Illesi invece il padre e l'altra figlia di pochi mesi che fortunatamente si trovava in braccio all'uomo e non nel passeggino, spinto dalla madre. Le forze dell’ordine starebbero cercando un suv grigio.

«Abbiamo visto l’auto, ma non si è fermata. La mia bambina non me la ridarà più nessuno. Devono trovare chi è stato», le parole del padre della bambina di nove anni travolta e uccisa.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1