12 novembre 2019

Economia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

21.12.2018

Unicomm rivoluziona i pagamenti ai fornitori

La sede del gruppo Unicomm a Dueville
La sede del gruppo Unicomm a Dueville

Pagamenti in ritardo, difficoltà a ottenere credito, burocrazia e incertezza. È dura la vita dei fornitori. Ma la finanza tecnologica può cambiare le cose e Unicomm sta già segnando una svolta nella Gdo, la grande distribuzione organizzata. Il gruppo con sede a Dueville che opera con marchi tra i quali Emisfero, Famila, A&O e Cash and Carry è infatti il primo nell’ambito della Gdo ad implementare il Dynamic Discounting, uno strumento che offre alla propria filiera la possibilità di ottenere credito in maniera veloce e sicura accelerando l’incasso delle fatture. Per avviare questo programma Unicomm ha siglato una partnership con FinDynamic, azienda italiana che progetta soluzioni per la finanza aziendale e che ha messo a punto una piattaforma che, di fatto, supera l’intermediazione bancaria. VANTAGGI PER FORNITORE E CLIENTE. Il meccanismo si può semplicemente spiegare con un esempio: un salumificio fornitore di Unicomm che ha necessità di liquidità, tramite la piattaforma online di FinDynamic può visualizzare i suoi pagamenti in scadenza, scegliere quale fattura incassare in anticipo e con un click farsi subito accreditare il corrispettivo sul proprio conto in cambio di uno sconto ad Unicomm commisurato all’anticipo richiesto. Sconto che comunque sarà sempre competitivo rispetto ai tassi di interesse applicati da altre forme di finanziamento (ad esempio se il fornitore si rivolge a una banca per farsi anticipare l’incasso della fattura). Senza nessun intermediario il salumificio avrà quindi l’opportunità di finanziare il proprio capitale circolante in modo competitivo e flessibile. Per i venditori (in questo caso i fornitori di Unicomm) questo comporta una riduzione di costi e del debito e un miglioramento del rating, niente burocrazia e nessun costo fisso. Per l’acquirente (in questo caso Unicomm) c’è invece il vantaggio di ottenere sconti che, secondo le stime di FinDynamic, comportano un risparmio di oltre il 4% annuo sugli acquisti nei settori più produttivi, percentuale che in questo caso però per le dinamiche proprie della Gdo è destinata ad essere più contenuta. UN GRUPPO SOLIDO. Unicomm conta 3280 fornitori; il progetto, pensato per sostenere soprattutto quelli più piccoli e meno strutturati, è stato avviato una decina di giorni fa ed ha già riscontrato interesse con le prime richieste di anticipo di pagamenti. Questa “finanza interaziendale” ovviamente è possibile se il proprio cliente gode di una solida posizione economico finanziaria e di una consistente liquidità, ed è proprio il caso di Unicomm. «Pensiamo che la digitalizzazione dei processi crei valore aggiunto in un mercato competitivo come quello della distribuzione alimentare e che possa dare un’importante spinta di innovazione a tutto il settore – spiega Walter Pulcini, direttore finanziario del Gruppo Unicomm – Lo strumento del Dynamic Discounting crea valore per noi e per la nostra filiera dei fornitori, da sempre considerato un nostro asset strategico. La piattaforma FinDynamic, semplice ed innovativa, ha le caratteristiche giuste per incontrare contemporaneamente le nostre esigenze e quelle dei fornitori». FinDynamic annovera già importanti clienti nell’industria come Sapio, nel made in Italy (Liu Jo) nel Food and Beverage (Montenegro-Bonomelli) e nel settore bancario (banca FarmaFactoring); nella Gdo, in particolare, la sua piattaforma può contribuire a sostenere tanti piccoli produttori locali che grazie a questi nuovi strumenti digitali possono stabilizzare i loro flussi di cassa e agevolare la crescita. Nel mondo della Grande Distribuzione è in atto da tempo la tendenza ad investire sulla Supply Chain e il digitale sta comportando una vera e propria rivoluzione sia in ambito operativo, tramite la digitalizzazione dei processi di acquisto, sia in campo finanziario attraverso appunto l’utilizzo di soluzioni come il Dynamic Discounting. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Cinzia Zuccon
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1