21 ottobre 2019

Cultura

Chiudi

26.01.2019

Winx, emozioni senza tempo I 15 anni delle magiche fatine

A Milano la mostra «Winx 15 years of Magix»
A Milano la mostra «Winx 15 years of Magix»

«Le Winx sono un prodotto concepito in Italia da talenti italiani per divertire i bambini ma che emozionano ancora oggi chi ha dai 25 anni in su». Lo ha detto Iginio Straffi, presidente del Gruppo Rainbow che ha creato le fatine Winx, in mostra a Milano da oggi fino al 12 maggio a Wow Spazio Fumetto. Winx Club compie dunque 15 anni e il 2019 è l’anno delle celebrazioni delle fatine che debuttarono il 28 gennaio del 2004 su Rai Due, le magiche eroine nate dalla fantasia e dal talento di Iginio Straffi. Quindici anni di avventure, amicizia, coraggio, e successi da coronare insieme ai fan di ieri e di oggi con una serie di eventi. «Visitando questa mostra si scoprirà come si è evoluto il design delle Winx, anche attraverso gli abiti originali delle trasformazioni. Inoltre si scoprirà come si è espanso il mondo delle fatine, uscendo dal cartone e diventando una linea di giocattoli di enorme successo, di cui sono esposti i pezzi più rari, ma anche una serie di film e pure un fumetto, con il primo numero e alcuni disegni originali». La mostra a tema «15 Years of Magix» è organizzata da Rainbow e Wow Spazio Fumetto Museo del Fumetto, con l’Illustrazione e con l’Immagine Animata di Milano in collaborazione con Rai Ragazzi, per trasportare il pubblico nella dimensione magica del leggendario team di fatine che nel corso di questi anni ha conquistato intere generazioni di bambini e ragazzine di ogni latitudine del mondo. La mostra sarà sviluppata in diverse aree, partendo dalle origini e mostrando come le fatine si siano evolute e abbiano saputo reinventarsi e stare al passo con i tempi fino a diventare un «evergreen», una realtà di portata internazionale, costituita al tempo stesso da traguardi tutti italiani. Oggi l’inaugurazione della mostra. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Blog

Editoriale
La strada stretta dei conti pubblici
di di IVANO TOLETTINI
21.10.2019
Il Corsivo
L’eclatante Roma
di di GIANCARLO MARINELLI
20.10.2019
Editoriale
Il solito copione del governo litigioso
di di ANTONIO TROISE
20.10.2019