25 maggio 2020

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Operaestate Festival 2017

10.08.2017

“Sapore di cinema”,
tre golosi...
assaggi

La locandina del film “Chef, la ricetta perfetta”, stasera a Marostica
La locandina del film “Chef, la ricetta perfetta”, stasera a Marostica

MAROSTICA

Continua la fortunata rassegna “Sapore di Cinema”, una selezione delle migliori piccole che hanno per protagonista il cibo nelle sue diverse declinazioni, in programma al Castello Superiore di Marostica e promossa in collaborazione con la Città di Marostica nell’ambito di Operaestate Festival. Stasera alle 21.30, in scena “Chef – la ricetta perfetta” di Jon Favreau (Usa 2014) con Jon Favreau, Scarlett Johansson, Robert Downey Jr., Sofia Vergara, Dustin Hoffman, John Leguizamo, Bobby Cannavale, Oliver Platt, Amy Sedaris. Una commedia dai connotati autobiografici, in cui il regista Jon Favreau si rispecchia nel protagonista, un artista demolito dalla critica che riparte dal basso. Il famoso chef Carl Casper, infatti, frustrato a causa di un boss che limita il suo estro creativo e della stroncatura di un critico pubblicata online, decide di aprire un chiosco ambulante. Il viaggio lo riavvicinerà non solo alla passione per il suo lavoro, ma anche alla famiglia, in un’ora e mezza di risate e tenerezza prive di qualunque autocompiacimento. Lunedì 14 agosto, alle 21.30, è la volta di “Barbecue” di Eric Lavaine (Francia, 2014) con Lambert Wilson, Franck Dubosc, Guillaume de Tonquedec, Florence Foresti, Lionel Abelanski, Jérôme Commandeur, Sophie Duez, Stéphane De Groodt. Appena raggiunti i cinquant’anni, Antoine ha un attacco di cuore. L’esperienza lo porta a rivoluzionare la sua vita: da sempre attento all’alimentazione, privo di vizi, preoccupato per la famiglia e corrucciato per gli amici, rinuncia alla cautela per riscoprire il divertimento, portando con sè chi gli sta attorno in una commedia corale ottimista e ricca di ironia. Lunedì 21 agosto, alle 21.30, “La cena dei cretini” di Francis Veber (Francia, 1998) con Jacques Villeret, Thierry Lhermitte, Daniel Prévost, Catherine Frot, Francis Huster, Alexandra Vandernoot. Un gruppo di parigini borghesi organizza una particolare cena del mercoledì a cui i partecipanti invitano “un perfetto cretino” da poter deridere. Pierre Brochant individua il contabile Francois Pignon, convinto di essere chiamato per via della sua passione per i modellini di monumenti famosi fatti con i cerini. Aperitivo alle 21. Inizio proiezione alle 21.30. Ingresso 6 euro – inclusi assaggi con prodotti tipici in tema con il film. Prenotazioni: tel. 0424.524214.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1
Articoli
Sulla Valsugana il Tour de Dance
In “pista” oltre cinquanta artisti
Il dramma del
pensiero sospeso
in tre atti
A B.Motion teatro
va in scena
il talento veneto
“La bambina dei
fiammiferi”. In scena
con “Panta rei”
Pérez in “Becoming”
Cambia l’identità umana
Giacomelli virtuoso al pianoforte
Jazz a due sulla vita randagia della Merini
La carica dei 109 giovani talenti
dell’Asian Youth Symphony
Bassano, la capitale
del contemporaneo
grazie a “B.Motion”
«Merini, un genio
Nella sua poesia
nessuna barriera»
Marco Paolini
a Primolano con
il Tecno-Filò
Rosso Cappuccetto
al chiostro del
museo civico
La principessa
e Ludus Musicae
strappano applausi
“Il classico è un
viaggio” grazie
a Scarlini e Mesirca
Dessaran-Orizzonti
per raccontare la
storia armena
Il mistero di Mirandolina
don Giovanni insondabile
anche per Proxima Res
“Sapore di cinema”,
tre golosi...
assaggi
“Rampegare”,
dialogo tra uomo
e natura
"La locandiera"
di Proxima Res
con Granata
Il Giro del Mondo
in 80 giorni con
il Minifest
"Rampegare" in una
palestra di roccia
con i Dalla Via
Romeo e Giulietta
con Stivalaccio
Teatro
Intervista a Emma
Dante a Bassano
giov. 3/8
Prova eccellente
l'Amleto di
Punta Corsara
“Solo per
Bonotto” ironia
e complicità
Paolo Rumiz e
la European Youth
Orchestra
Il temporale
interrompe una
bella Lucia
"Hamlet Travestie"
rivede Shakespeare
per Operaestate
Un viaggio nella
mente della Lucia
di Donizetti
Tra l’immaginario
pop e il mito
classico
“Solo per Bonotto”
La danza si eleva
tra le opere d’arte
Bogino e i migliori
allievi, pianoforte
dall’eco russa
“Bolero Trip-tic”
scardina i classici
con l’innovazione
Con la Rambert
la danza
diventa “rock”
“Dance in Villa”
Assolo della Bolfe
l’Inverno si sgela
Il corpo è passione
“Plomb”di Brunelle
in prima nazionale