19 settembre 2020

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Il diario

26.05.2011

Kudakajima
Non disturbate
l'isola degli dei

Kudakajima è una delle isolette a sud-est di Okinawa, piccola e bellissima, io e mia moglie ci siamo andati perché è una delle isole più importanti per gli abitanti di Okinawa. I giapponesi dicono che questa isola è l'isola dei "Kamisama" (si potrebbe tradurre con l'isola "degli spiriti" o degli "dei"), fatto sta che in quest'isola non tutti i luoghi sono accessibili perché dicono che ci abitano gli spiriti-protettori. Quindi bisogna lasciare l'ambiente così com'è, senza nessun tipo di contaminazione proveniente dall'uomo.
Ci sono degli anziani nell'isola che possono (solo loro) entrare ed avventurarsi in questi luoghi protetti.
Un'altra regola di quest'isola è che non si deve portare via niente dal territorio, neanche un granello di sabbia. Perché, appunto, è di proprietà di questi spiriti.

Noi abbiamo soggiornato una notte e due giorni e anche se a tratti pioveva è stata un'esperienza fantastica, tutta l'isola si può girare in bici in 40 minuti e ci sono delle spiagge naturali stupende.
Gli abitanti, viste le dimensioni ridotte, sono pochissimi e quasi tutti anziani. E tutti molto socievoli e disponibili.
A parte le spiagge e il levar ed il calar del sole (bellissimo), mi ha colpito molto l'energia sconvolgente che si prova soggiornando in quest'isola.
Kudakajima è fatta a punta di freccia, la punta è rivolta a nord-est e quando ci siamo arrivati in bicicletta abbiamo assistito ad un evento straordinario: 3 anziane signore, una delle quali con una treccia bianca lunghissima, hanno steso un lenzuolo sull'estrema punta della roccia, hanno sistemato degli oggetti come fosse un altare e hanno cominciato a pregare e a fare gesti di offerta verso il vento che spirava contro di loro. Sono rimaste forse una ventina di minuti, dopodichè si sono alzate e con calma sono andate verso il centro dell'isola.
Questo spettacolo, con il solo rumore del vento e la natura intorno, ha creato in noi uno stato d'animo indescrivibile.
È stata una grande esperienza.

Insomma se volete scappare un po' di giorni dalla realtà moderna e vi trovate nei dintorni di Okinawa non perdete l'occasione di andare a Kudakajima. Sempre rispettando le regole.
A presto,

Mattia

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1