12 agosto 2020

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Finestra sul mondo

29.07.2020

Madonna: «Covid, vaccino c'è ma ce lo nascondono». Instagram la censura

Non c’è solo Donald Trump nel partito dei fan dell’idrossiclorochina: la popstar Madonna si è vista censurare sui suoi profili social per aver difeso la controversa terapia anti-Covid sconfessata dalle autorità mediche di mezzo mondo e difesa di nuovo anche ieri dal
presidente degli Stati Uniti.

L’ex Material Girl, che settimane fa ha donato un milione di euro agli sforzi dell’Unione Europea per trovare un vaccino, ha anche condiviso con i suoi fan teorie complottiste sul virus in un video in cui afferma che il vaccino anti-Covid «è stato scoperto, dimostrato efficace e disponibile da mesi». Madonna aggiunge: «Preferiscono controllare la gente con la paura e lasciare che i ricchi diventino sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri».


Nel video, che Instagram ha offuscato definendolo «falsa informazione», la cantante si fa scudo della controversa dottoressa Stella Immanuel di Houston, una medico di base che afferma di aver curato 350 pazienti con l’idrossiclorochina. La Immanuel parla a un gruppo chiamato Americàs Frontline Doctors fuori dalla Corte Suprema di Washington durante un evento diffuso su varie piattaforme dal sito Breitbart fondato da Steve Bannon. Il post, successivamente cancellato da Madonna, ha scatenato proteste: «Follia pura», ha commentato Annie Lennox: «Non riesco a credere che tu avalli simili pericolose ciarlatanerie. Spero solo che il tuo profilo sia stato hackerato e che tu ci offra una
spiegazione».

 

Ieri Twitter aveva bloccato temporaneamente l’account del primogenito di Trump, Donald Trump Jr., per «aver diffuso informazioni fuorvianti e potenzialmente dannose sul Covid-19»,
come l’uso della idrossiclorochina per curare il virus. Lo stesso Trump aveva diffuso altri video del comizio di Americàs Frontline Doctors con i suoi 84 milioni di seguaci Twitter. La dottoressa Immanuel è nel frattempo diventata una star della rete: si è così scoperto che, oltre all’uso della idrossiclorochina, sostiene altre teorie a basso contenuto scientifico, tra cui una sul Dna degli extraterrestri e un’altra sulle conseguenze fisiche dei sogni erotici con streghe e
diavoli.

 

In maggio Madonna aveva fatto sapere che alla fine dell’inverno sia lei che membri della sua troupe erano risultati positivi agli anticorpi del Covid dopo aver avuto quella che tutti avevano pensato esser stata «una brutta influenza». In marzo la popstar aveva definito il virus «il grande equalizzatore»: da una vasca da bagno piena di petali aveva aggiunto che «averci reso tutti eguali e al tempo stesso una cosa terribile e meravigliosa».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1