10 luglio 2020

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Finestra sul mondo

13.01.2020 Tags: Londra , La regina dice sì a Harry e Meghan

La regina dice sì alla nuova vita di Harry e Meghan

Via libera dei Windsor a «un periodo di transizione» verso «la nuova vita» che Harry e Meghan vogliono creare per la loro famiglia. Lo si legge in una nota diffusa dalla corte a nome della regina dopo la riunione dei vertici della Royal Family britannica.

Riunione nella quale si conferma che i duchi di Sussex intendono in prospettiva sganciarsi dai «finanziamenti pubblici» dell'appannaggio reale e che per questa fase della loro vita si divideranno fra il Regno Unito e il Canada.

 

I principi Harry e William hanno smentito in una nota congiunta diffusa a margine del summit reale a Sandrigham, quanto scritto oggi da un giornale britannico sui presunti toni particolarmente aspri di loro divergenze recenti. Si tratta di «una storia falsa» pubblicata »malgrado le nostre smentite», affermano i figli di Carlo e Diana in un testo diffuso dalla corte. 

 

L'incontro a Sandringham voluto dalla regina Elisabetta II al quale oltre a Harry partecipa anche il fratello William e il padre, l'erde al trono Carlo verteva sull'intenzione dei duchi di Sussex, Harry e Meghan di abbandonare lo status di reali senior.

La soluzione allo studio, ammesso che non saltino fuori irrigidimenti, pare sia uno sganciamento graduale e solo parziale dei due dagli obblighi e dai paletti di corte.

Rimangono tuttavia da definire, sulla base del lavoro preparatorio svolto dai team dei diversi rami della famiglia, con la consulenza dei governi britannico e canadese, non poche questioni concrete: da quella della sicurezza dei Sussex a quella dei loro margini d'autonomia e differenziazione.

 

Harry e Meghan, dal canto loro, accelerano nella corsa alla registrazione del trademark Sussex Royal, sotto la cui etichetta mirano a concentrare future attività di raccolta fondi e di beneficenza, ma pure commerciali, editoriali e d'autopromozione. Un marchio depositato nel Regno a giugno e su cui da dicembre stanno cercando di garantirsi l'esclusiva mondiale: già minacciata in Europa dalle mire d'affari di altri.

 

Secondo il Times Meghan Markle ha già firmato un contratto con la Disney, sulla base del quale presterà la sua voce ad una delle produzioni del colosso americano. La duchessa di Sussex ha però voluto che il compenso andasse in beneficenza, a favore di Elephants Without Borders, un'organizzazione che aiuta e proteggere gli animali dal bracconaggio. L'accordo sarebbe stato firmato nelle scorse settimane e, stando al Times, la registrazione è già stata realizzata, poco prima che l'attrice americana insieme con il marito principe Harry e il piccolo Archie di sette mesi partissero per il Canada, dove hanno trascorso il periodo delle vacanze natalizie.

 

 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1