14 ottobre 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Finestra sul mondo

07.10.2019 Tags: Nazionale , Italia-Grecia , verde , azzurri , maglia , kit rinascimento , Puma

Contro la Grecia gli Azzurri diventano... Verdi

Una maglia verde, con colletto e bordo manica blu, ispirata al periodo rinascimentale per celebrare «i tanti giovani talenti che stanno diventando sempre più protagonisti dei successi degli Azzurri». L’ha creata lo sponsor tecnico Puma, in omaggio al momento attuale, «in cui un gruppo di giovani calciatori sta conquistando un ruolo importante nella rosa Azzurra (12 calciatori tra quelli in raduno da oggi a Coverciano hanno 25 anni o meno)». 

 

 

SONDAGGIO: Vi piace la nuova maglia verde della Nazionale o preferite l'azzurra?

 

Con motivi ispirati ai tessuti e all’architettura del Rinascimento, il colore del kit richiama la «Maglia Verde» indossata un’unica volta dall’Italia durante la vittoria per 2-0 contro l’Argentina nel dicembre 1954 allo Stadio Olimpico di Roma. Dopo quell’occasione, fa sapere la Figc, le Nazionali giovanili hanno adottato il verde come Home kit. L’azzurro, infatti, è rimasto per anni un’esclusiva della Nazionale maggiore. La nuova maglia farà il suo esordio il 12 ottobre in occasione di Italia-Grecia nello stesso Stadio Olimpico.

 

 

«Il verde - ha spiegato il presidente della Figc Gabriele Gravina - simboleggia il grande lavoro che stiamo facendo con i giovani e la Nazionale di Mancini ne è un esempio straordinario. Vogliamo celebrare il rinascimento del calcio italiano, in campo e fuori, con un simbolo che non sostituisce l'azzurro, ma lo rende ancora più luminoso».

 

 

Una novità che però non accende il ct Roberto Mancini: «Sabato in maglia verde? Io sono old fashion, preferisco l’azzurro o il bianco».

 

Correlati

Articoli da leggere

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1