20 ottobre 2020

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Finestra sul mondo

18.09.2020 Tags: Rockefeller Center , New York , Tirannosauro Rex da 8 milioni di dollari , asta da Christie's

All'asta a New York un Tirannosauro Rex da 8 milioni di dollari

Il Tirannosauro Rex che andrà all'asta ad ottobre
Il Tirannosauro Rex che andrà all'asta ad ottobre

La star delle aste di ottobre a New York non sarà un quadro di Pollock, un Rothko o un Picasso, bensì Stan, uno scheletro di Tirannosauro Rex, che da questa settimana è in bella mostra, fino al 21 ottobre, nelle vetrine di Christie's a Rockefeller Center. Vecchio di 67 milioni di anni, Stan sarà messo all'incanto il 6 dello stesso mese con una stima tra i sei e gli otto milioni di dollari.

Il feroce dinosauro, ricostruito da ben 188 ossa su un totale di circa 300, era alto quattro metri per 12 di lunghezza e il dente più lungo di poco meno di trenta centimetri: secondo gli esperti, pesava da vivo probabilmente due volte la stazza di un elefante africano di oggi. Il fossile prende il nome dal paleontologo Stan Sacrison, che nel 1987 ne scoprì lo scheletro nel campo di fossili Hell Creek Formation che si estende tra Montana, Wyoming, North e South Dakota nel nord-ovest degli Stati Uniti.

 

I resti del Tirannosauro, messi in vendita dal Black Hills Institute of Geological Research, l'organizzazione privata del cacciatore di fossili e collezionista Pete Larson, furono scavati cinque anni dopo col permesso del proprietario del terreno e portati in South Dakota per essere studiati. 

È la prima volta dal 1997 che uno scheletro di dinosauro cosi' completo viene messo all'asta. Ventitrè anni fa un Tirannosauro Rex soprannominato Sue fu venduto per 8,36 milioni di dollari al Field Museum of Natural History di Chicago che riuscì ad aggiudicarselo grazie al sostegno di McDonalds e della Disney. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1