25 aprile 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

03.04.2014

Vinitaly, premi veronesi
al concorso enologico

Il Concorso enologico internazionale (FOTO ENNEVI)
Il Concorso enologico internazionale (FOTO ENNEVI)

VERONA. Su sei premi «Denominazione di origine 2014», assegnati quest’anno dal 21° Concorso enologico internazionale, il Veneto ne porta a casa tre, conquistati rispettivamente dalla veronese Azienda agricola Tenuta Sant’Antonio, di Colognola ai Colli, e dalle trevigiane Antonio Facchin e Figli Società Agricola di San Polo di Piave e «Ca’ Salina di Bortolin Gregorio» di Valdobbiadene. Complessivamente il Veneto, presente con 634 vini iscritti, si è aggiudicato 15 medaglie e 106 Gran Menzioni. Con 73 medaglie assegnate, su quasi 3000 campioni esaminati provenienti da 30 Paesi, il Concorso enologico internazionale, considerato la «coppa del mondo» del vino di Vinitaly, che si terrà a Verona dal 6 al 9 aprile (www.vinitaly.com), si è confermato come uno dei più selettivi al mondo. Il concorso è organizzato da Veronafiere in collaborazione con Assoenologi, con il patrocinio della Commissione agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo, del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, del ministero dello Sviluppo economico e dell’Union internationale des oenologues.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1