26 aprile 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

05.04.2014

Piccoli prezzi, nuovi tesori: «La qualità a portata di tutti»

Un reparto vini di un supermercato: «Qualità anche a basso costo»
Un reparto vini di un supermercato: «Qualità anche a basso costo»

Si trovano vini di qualità a pochi, e talvolta pochissimi, euro? O il basso prezzo è sinonimo di vini di scarsa qualità? «Assolutamente no», rispondono in coro sommelier, critici e giornalisti che si occupano di vino, «mai come oggi si possono trovare vini di grande qualità a basso, e talvolta molto basso, costo».
Edoardo Raspelli, conduttore del programma televisivo Mela Verde, uno dei critici più famosi, non ha dubbi: «È finito il tempo in cui i produttori prendevano i consumatori per la gola. Prezzi bassi oggi non vogliono dire bassa qualità. La grande crisi economica ha questo risvolto positivo: si trovano vini ottimi a meno di cinque euro. E al ristorante ci sono le mezze bottiglie e il vino al bicchiere».
Articolato il ragionamento del giornalista Paolo Massobrio che scrive di vino su La Stampa. ha una rubrica su Avvenire ed è autore del Golosario: «Oggi in Italia c'è un vino di qualità per tutti, anche per chi non ha il portafogli gonfio. C'è stata una rivoluzione dal 1986, anno del metanolo, ad oggi: sono cambiate le coscienze, soprattutto nelle cantine sociali, che ha portato una qualità diffusa. E questo è un punto di non ritorno. Ed è inaccettabile che sia costosa».
Alessandro Scorsone è il sommelier di Palazzo Chigi. È lui che sceglie i vini migliori per i pranzi istituzionali governativi: «Stiamo bene attenti a non confondere prezzo con qualità. Non facciamoci condizionare: leviamoci dalla testa che prezzi bassi significhino bassa qualità. Si trovano ottimi vini anche a meno di cinque euro. Consiglio di verificare la qualità e poi chiedere il prezzo».
Filippo Antonelli è un produttore di vino con un bisnonno materno famoso: Luigi Albertini, mitico direttore del Corriere della Sera agli inizi del '900.
Antonelli ha una cantina, la Tenuta San Marco, a Montefalco in Umbria, e una a nord di Roma, Castello di Torre in Pietra. «Occorre fare una premessa», avverte: «Ad alzare il prezzo di certi vini ci sono domanda e offerta, la notorietà di alcuni territori e altri fattori. Ma detto questo confermo che si trovano vini in enoteca ad una soglia scaffale di 4 o 5 euro ben fatti e buoni. Al Vinitaly, per esempio, presenteremo in anteprima la nuova doc Roma, un nuovo vino della tenuta laziale sui 5 euro».
Mario Busso, curatore della guida Vinibuoni d'Italia, edita dal Tci, anticipa che quest'anno terrà in grande considerazione la cooperazione: il conferimento di grandi quantità di uve per fare vini di qualità a prezzi accessibili. «Cercheremo vini con un ottimo rapporto qualità/prezzo», spiega: «Se ne trovano in Sicilia, Campania e in generale nel sud, ma anche in Veneto e nel Friuli. Certo, non si può pretendere un Amarone o un Collio a poco costo, ma si trovano Soave, Bardolino o vini delle Grave interessanti e a prezzi formidabili, sia in enoteca che nella grande distribuzione».
«Con la crisi e la riduzione dei consumi si trovano bottiglie già a 3 euro di buona qualità», osseeva Giuseppe Casagrande, giornalista de L'Adige di Trento e direttore del periodico di enogastronomia Papageno: «Non saranno vini da collezione, ma di tecnica e qualità ineccepibili. Per uso quotidiano vanno bene. Si tenga sempre presente che il costo industriale- tappo, etichetta, vetro- raramente supera i tre euro. Chi fa pagare molto ci guadagna moltissimo».

Morello Peccholi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1