25 aprile 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

04.04.2014

Nasce Signorvino enoteca aperta a turisti e famiglie

Sandro Veronesi e Michele Rimpici all'apertura di Signorvino MARCHIORI
Sandro Veronesi e Michele Rimpici all'apertura di Signorvino MARCHIORI

Dalla biancheria femminile al vino. Sandro Veronesi, fondatore e presidente del gruppo Calzedonia, si lancia all'esplorazione di un diverso ambito della «seduzione», quello enologico. E dopo aver colonizzato le vie dello shopping con i suoi marchi di intimo e maglieria (Calzedonia, Intimissimi, Tezenis, Falconieri), apre Signorvino vicino ai portoni della Bra, all'inizio di corso Porta Nuova.
Enoteca di tendenza, dedicata al turista straniero quanto al veronese, Signorvino si svela oggi per la prima volta al pubblico, dopo l'inaugurazione privata di ieri sera in presenza del patron.
Gli oltre trecento metri quadrati di negozio su due livelli (dove prima c'era il Caffè al Teatro) sono arredati in stile «vecchia cantina», con lunghe scaffalature su cui riposano innumerevoli bottiglie, suddivise per regione di provenienza: in totale oltre mille etichette, tutte esclusivamente italiane.
Si parte da un Valpolicella base da 5,90 euro e si sale verso i vini d'elite e le chicche: brunello Biondi Santi dal 1970 al 2006, amarone Bertani del 1964, diverse annate di Sassicaia, una riserva numerata di Giuseppe Quintarelli da 1.200 euro la bottiglia…
Ma Signorvino non dovrà essere, almeno secondo le intenzioni, un olimpo del calice. «Seguiremo invece l'approccio “smart and easy”, affinché questo diventi un locale per tutti. I nostri wine-manager, versione moderna e informale dei tradizionali sommelier, guideranno i clienti alla scoperta e alla conoscenza dell'affascinante universo-vino», spiegano i responsabili del negozio.
A Signorvino si beve, ma si può anche mangiare: sul menù compaiono tre ricette tradizionali per ciascuna regione.Il nuovo business veronese di Mr Calzedonia viene lanciato, non a caso, a ridosso del Vinitaly. Ma altri wine store dello stesso marchio sono già stati aperti a Milano, in piazza del Duomo, e a Vallese di Oppeano. Nuove aperture nel Veronese sono poi previste a Parona e ad Affi, mentre si scandagliano Bologna, Roma e Firenze, e anche l'estero, per dar vita a una vera e propria catena.L.Co.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1