30 settembre 2020

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Viaggi & Turismo

10.08.2020

Sentinelle di pietra

 

Sono una ventina le fortezze austroungariche in Trentino che si incontrano lungo il "Sentiero della Pace" dal Passo del Tonale alle Dolomiti (www.trentinograndeguerra.it). Trincee, gallerie, camminamenti e forti raccontano ancora oggi pagine terribili della Grande Guerra e alimentano la memoria lungo i sentieri. "Sentinelle di Pietra" è una rassegna teatrale gratuita nei forti che unisce agli spettacoli l'occasione di visitarli. Fino al 6 settembre all'aperto sono in azione tre compagnie trentine. Posti su prenotazione.

 

IL PROGRAMMA. Forte Wèrk Lusérn, Luserna, oggi 9 agosto "Montagne Migranti Unplugged" compagnia Miscele d'aria Factory (Centro Documentazione Luserna tel. 0464 789638 info@lusern.it); lunedì 10 ore 17.30 Forte Colle delle Benne, Levico ore 17.30 "Fiabe al Forte" con Il Teatro delle quisquilie (0461 727700 APT Valsugana Lagorai info@visitvalsugana.it; Forte Strino, Vermiglio, Fiabe al forte; martedì 11 agosto ore 16.30 (0463 758200 Vermiglio Vacanze); Forte superiore di Nago, Nago Torbole, Montagne migranti Compagnia Miscele d'aria Factory: venerdì 14 agosto ore 18.30 (biblioteca comunale 0464 505181 da lunedì a venerdì. 10-12 e 15-17); Forte Dossaccio, Predazzo, Montagne Migranti con Miscele d'aria Factory sabato 15 ore 15 (0462 576283 Parco Paneveggio Pale di San Martino; 0462 501237 AptFiemme); Forte Cherle, Folgaria, "A cielo aperto" I teatri soffiati domenica 16 ore 10.30 (0464 724100 APT Folgaria); Forte Tenna, Tenna, Montagne Migranti", Miscele d'Aria Factory giovedì 20 agosto ore 18 (0461 727700 APT Valsugana info@visitvalsugana.it); Forte Roncogno, Trento, "A cielo aperto" I teatri soffiati domenica 23 agosto ore 16.30 (Scout Cngei Sandro Perillo 3387119799); Forte Garda, Riva del Garda, Fiabe al forte sabato 5 settembre ore 17 (0464 573869 prenotazioni@museoaltogarda.it); Forte Cadine, Trento, Fiabe al forte 6 settembre ore 17 (0461.230482 Fondazione Museo storico del Trentino lun-ven 9-17 @museostorico.it). Prenotazione obbligatoria, munirsi di plaid per stare seduti a terra.

 

SETTENOVECENTO A ROVERETO. Dal 20 agosto 2020 torna Settenovecento, il festival musicale trentino con capofila l'Associazione Filarmonica di Rovereto. Venti appuntamenti con 130 artisti tra solisti, ensemble, cori e orchestre, con un occhio di riguardo ai giovani musicisti. Apre giovedì 20 agosto al Teatro Zandonai l'Orchestra di Piazza Vittorio di Roma: l'ensemble multietnico famoso in tutto il mondo propone "Credo. Concerto sul dialogo interreligioso". Venerdì 21 alle 11.30 a Villa Lagarina L'Astrée la barocca "Scuola delle Nazioni" sul 250° di Tartini. Alle 16.30 il Trio Zandonai propone il Trio op. 8 di Brahms a Palazzo Betta Grillo. Alle 18.30 l'ensemble La Girometta presenta danze dell'epoca nel Cortile di Palazzo Alberti. Alle 20.45 concerto sinfonico a teatro con la Filarmonica Settenovecento, diretta da Marco Alibrando, con omaggi a Tartini e Zandonai, l'esecuzione del "Trillo del Diavolo". Buonanotte alla Terrazza delle Sculture del Museo MART: la Piccola Orchestra Lumière musicherà dal vivo "One Week" corto di Buster Keaton, 1917. Sabato 22 concerti alle 11 e 11.30, danze barroche alle 16.30, alle 20.45 l'Ensemble vocale Continuum a San Marco con la prima europea della Missa Universalis V per coro e clarinetto di R. Davidson. Alle 24 la Piccola Orchestra Lumière musica il film "The Immigrant" di Chaplin. Domenica 23 concerto di piano alle 11 a Rovereto e a Brentonico di organo. A Rovereto, alle 16.30 Dvorák col Trio Zandonai a Villa Todeschi. Chiusura al Teatro Zandonai con l'Orchestra Filarmonica Settenovecento e Marco Alibrando su Beethoven 250°:Concerto "L'Imperatore" e la Quinta Sinfonia. Musica anche in centro storico nel Cortile Urbano di via Roma col Coro Sant'Ilario venerdì 21 e sabato 22 alle 19 e la Rovereto Wind Orchestra con Andrea Loss, domenica 23 agosto alle 19. I concerti di Villa Lagarina (21.8), Ala (22.8) e Brentonico (23.8) offrono anche percorsi, visite in costume e degustazioni. Programma completo su www.settenovecento.it

 

LAVARONE. La sera del 12 agosto nel lago di Lavarone si cena in blu. L'occasione è il rinnovo della Bandiera blu al lago dell' Alpe Cimbra. Alle 18 aperitivo e poi cena sul lungo lago, dai due pontili a bordo di barche a remi e pedalò e sulla terrazza dell'Hotel al Lago (assegnazione di barghe e pedalò fino ad esaurimento). Costi da 25 a 48 euro a persona. Chi partecipa deve indossare qualcosa di blu. Colonna sonora le musiche di Ennio Morricone. Prenotazioni entro lunedì 10 Apt Alpe Cimbra 0464 724100 www.alpecimbra.it.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1