18 luglio 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Eventi e concerti

02.07.2012

L'elenco delle mostre a Vicenza e provincia

Una mostra di palazzo Montanari
Una mostra di palazzo Montanari

Da martedì 19 giugno a domenica 8 luglio 2012
MOSTRA
Acque Vicentine. Energia Rinnovabile e Produttiva
VICENZA
Palazzo Cordellina, Contrà Riale 13
L’esposizione, curata dal  Comune di Vicenza, Assessorato all’Ambiente  e Assessorato alla Cultura,  Biblioteca Bertoliana in collaborazione con AIM, Acque Vicentine, Energheia Magazine, Meglas Padova e La Piccionaia, resterà aperta fino all’8 luglio (martedì-domenica ore 10-13, 15-19; lunedì chiuso) con ingresso libero.
In occasione dell’edizione 2012 della “Settimana europea dell'energia sostenibile” (GreeNordEsT week) e nell'ambito delle manifestazioni Vicenza liquida, la Biblioteca Bertoliana si inserisce nel programma di iniziative curate dal Comune di Vicenza e propone, nella restaurata sede di Palazzo Cordellina, un percorso espositivo con mappe, manoscritti, libri antichi, incisioni: un viaggio tra le carte dell’idrografia di Vicenza e nelle attività produttive fiorite grazie alla preziosa risorsa dell'acqua.
Le prime tracce di utilizzo energetico dell’acqua nell’area veneta sono databili ai primi secoli dell’era cristiana; a Montegrotto Terme tuttora si conservano i cuscinetti lapidei di una noria, la ruota idraulica che consentiva il trasporto dell’acqua dal basso verso l’alto. Le fonti documentarie a disposizione sono tuttavia più recenti e si collocano a cavallo dei secoli X-XI. Un mulino è attestato a Montegalda, sul Bacchiglione, già nel 969 d.C. Tra il XV e il XVI secolo il territorio vicentino presenta già un volto industriale, con una manifattura laniera e serica di livello internazionale e con alcune aree urbane ad alta densità di impianti ad energia idraulica, botteghe e laboratori destinati alle più disparate attività produttive. Da un rilevamento del 1794, finalizzato a censire in area veneta l’intenso sfruttamento idraulico, emerge non solo il numero elevato di ruote attive in provincia di Vicenza (quasi un migliaio), ma anche l’ampia gamma di utilizzi. Oltre ai mulini per la macinazione dei cereali, l’uso della ruota idraulica si riscontra nei magli battiferro, nelle segherie disseminate a monte e a valle dei boschi di conifere, nelle pile per le cartiere e per la frantumazione dei sassi colorati, nei mantici per la produzione di aria necessaria al mantenimento delle forge delle fucine, nei folli da panni per la sodatura della lana, nelle pile per sbucciare l’orzo e il riso.
Il materiale proposto nella mostra attesta la presenza di queste ruote idrauliche, puntualmente segnalate nei disegni manoscritti acquerellati dalle maniculae, piccole manine che indicano i particolari rilevanti e curiosi.
Info: Istituzione Pubblica Culturale Biblioteca Civica Bertoliana, Contrà Riale 5/13 tel. 0444/578211 bertoliana@bibliotecabertoliana.it
www.bibliotecabertoliana.it
Exhibition

Fino domenica 15 luglio 2012
MOSTRA
Mail Art
VICENZA
Casa Cogollo
Da sempre arte e letteratura dialogano insieme
Il progetto internazionale "Mail Art" prevede la realizzazione di cartoline a tecnica libera che verranno esposte presso Casa Cogollo nell'ambito della VII edizione del "Festival Letterario Libriamo 2012", che quest'anno si terrà dal 13 al 17 giugno a Vicenza, nei suggestivi chiostri di Santa Corona.
Le cartoline, prendendo spunto dalla frase di Neri Pozza (artista, letterato ed editore vicentino), dovranno sottolineare l'importanza del legame fra arte e letteratura di cui la "Mail Art" è anche manifesto. Per il resto, gli artisti potranno dare ampio spazio alla fantasia e alla contaminazione; ogni citazione e ogni suggestione sono le benvenute.
Aperta dal martedì alla domenica con orario 10.30 – 13.00 e 15.00 – 19.00 Ingresso libero
Informazioni: Comune di Vicenza, tel. +39-0444-222164, fax +39-0444-222155, comunicazionecultura@comune.vicenza.it
Mail art exhibition

Fino domenica 15 luglio 2012
MOSTRA
O si è un’opera d’arte o la si indossa – O. Wilde
VICENZA
Yvonneartecontemporanea
Contrà Porti 21
Yvonneartecontemporanea presenta opere d'arte legate al corpo, all'abito, alla magia dell'oggetto sulla pelle. Tutti pezzi unici che mantengono la poetica dell’artista e una  personale interpretazione del rapporto con il decoro del corpo. Gioielli, accessori, abiti, estensioni e costrizioni corporee, disegni e sculture.
ARTISTI INVITATI:
Teresa Cinque, Antonella Concato, Veronica Organo, Arianna Piazza, Cristina Treppo, Barbara Uderzo, Dania Zanotto.
Mostra visitabile dal martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30
Informazioni: Tel. 393 9060790, email: info@yvonneartecontemporanea.com www.yvonneartecontemporanea.com
Exhibition

Fino domenica 29 luglio 2012
MOSTRA
John Pawson - Plain Space
MONTECCHIO MAGGIORE
Fondazione Bisazza
Viale Milano, 56
La mostra “John Pawson - Plain Space” dedicata all'opera del designer inglese, conosciuto per il suo approccio minimalista al design e all'architettura. La mostra, proveniente dal Design Museum di Londra, dopo il suo grande successo, e` presentata per la prima volta in Italia.
“John Pawson – Plain Space” ripercorre la carriera di John Pawson celebrandone l'architettura e il design, caratterizzati da grande chiarezza visiva, semplicita` e rigore. La mostra presenta una selezione di opere fondamentali quali il Sackler Crossing a Londra, il Monastero Cistercense di Novy Dvur in Repubblica Ceca e il flagship store di Calvin Klein a New York.
Elementi architettonici in pietra, bronzo, legno e metallo, provenienti da diversi edifici permetteranno di entrare in contatto con la peculiare sensibilita` del designer nell’uso dei materiali.
La mostra offrira` inoltre al pubblico una panoramica sui progetti realizzati da Pawson dagli anni ’80 ad oggi, attraverso fotografie, video, bozzetti, prototipi e oggetti personali provenienti dai suoi archivi.
In occasione dell'apertura, il designer inglese, confrontandosi per la prima volta con il mosaico, realizzera` un'opera site-specific studiata per gli spazi della Fondazione e che andra` poi ad arricchire la collezione permanente.
Informazioni: Fondazione Bisazza, 36075 Montecchio Maggiore - Vicenza Italia
Tel +39.0444.707690 , info@fondazionebisazza.it
pressoffice@fondazionebisazza.it
Exhibition

Fino fine luglio 2012
MOSTRA
Turn off the TV and be the protagonist
VICENZA
Via dell’Edilizia, 56
Il volto stilizzato di un bambino che sorride mentre fa la linguaccia, e che  talvolta si intristisce fino a singhiozzare, è l'ideogramma-firma  dello streeter artist Tv Boy, che nel corso degli ultimi anni ha saputo mescolare l'estetica del neo-pop con la cultura popolare degli  anni sessanta. In questo sapiente mix tra l'arte contemporanea e  quella del recente passato, Tv Boy ha "customizzato" le strade del  mondo  per fare poi breccia nel mondo delle gallerie d'arte. […]
Informazioni: telefono 0444 541070 , cell. 348 150 2474,
www.andrea-arte.com
Exhibition

Fino a domenica 19 agosto 2012
MOSTRA
Omaggio a Pompeo Pianezzola
VICENZA
Gallerie di Palazzo Leoni Montanari
Una nuova collaborazione tra Intesa Sanpaolo e Pomepo Pianezzola che intende sottolineare ancor più il debito di riconoscenza e stima che l’istituto bancario e la città intera sentono nei confronti del Maestro di Nove.
L’esposizione riunisce circa quaranta opere su ceramica e su carta, appartenenti a Intesa Sanpaolo e provenienti da collezioni private, realizzate da Pompeo Pianezzola dagli anni Ottanta fino alla ricerca più recente.
Il percorso espositivo è inserito all’interno dell’esposizione permanente del Settecento veneto ospitata alle Gallerie, in una sorta di itinerario ideale tra i grandi protagonisti della pittura veneta, da Canaletto, al Longhi, al Guardi, che costituiscono il retroterra culturale del Maestro di Nove. La mostra comprende anche una serie di lavori preparatori alle sculture e alcuni filmati, realizzati dalla Fabbrica Lumière, che tracciano un ritratto sia artistico che umano dell’artista, attraverso le parole di critici, colleghi, amici, estimatori. Nell'esposizione è possibile ammirare diciassette lavori realizzati tra il 1984 e il 2002, di cui ben nove opere appartengono al ciclo del 1996 intitolato Pagine di Storia, progetto realizzato per celebrare il centenario dell’allora Banco Ambrosiano Veneto, snodo centrale nella ricerca dell’artista, che lo rappresenta al meglio per capacità evocative e per raffinatezza di materiali ed esecuzione.
Apertura al pubblico: da martedì a domenica, dalle 10 alle 18
Ingresso alla mostra € 5,00, ridotto € 4,00.
Ingresso libero per le scuole
Info e prenotazioni per gruppi tel. 800 578875, www.palazzomontanari.com
informazioni@palazzomontanari.com
Exhibition

Fino a venerdì 31 agosto 2012
MOSTRA
Valerio Adami. Corpi in ascolto
VICENZA
Vetrine di Contra’ del Monte
Arte in Banca
Sguardi sul Novecento. Opere dalla raccolta Intesa Sanpaolo.
Valerio Adami. Corpi in ascolto
Informazioni: http://www.bancaintesaarteecultura.com/approfondimenti.asp?q_expo=-1&q_tipo=C&sch_id=446&q_idmnu=1307&
Exhibition

Fino domenica 2 settembre 2012
MOSTRA
Galleria dell’Artigianato. Viaggio in Italia
VICENZA
ViArt
Contra' del Monte, 13
Dal 18 giugno fino al 2 settembre 2012 a Vicenza, presso la Sala del capitolo di ViArt, Centro Espositivo Permanente dell’Artigianato Artistico Vicentino, una selezione di oggetti che raccontano l’eccellenza dell’artigianato artistico italiano animerà la mostra Galleria dell’Artigianato. Viaggio in Italia. Organizzata da VIART (www.viart.it) ed Artex Centro per l’artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana (www.artex.firenze.it) in collaborazione con i sostenitori italiani della Carta Internazionale dell’Artigianato Artistico, la mostra costituisce il primo nucleo di un “atlante” dell’artigianato artistico italiano, in cui trovano posto e visibilità le eccellenze delle lavorazioni artistiche di cui il nostro territorio è ricchissimo.
Un universo portatore di valori economici, culturali, sociali in  un evento che vuole dare visibilità ad oggetti che sono ambasciatori eccellenti del Made in Italy e che contribuiscono a promuovere nel mondo uno stile di vita e una filosofia e un’etica della produzione tipicamente italiani.
Ospite d’eccezione all’inaugurazione della mostra, il 18 giugno, sarà l’Ing. Marino Zorzato, Vice Presidente e Assessore al Territorio, alla Cultura, agli Affari Generali della Regione Veneto. Con l’occasione la Regione Veneto sottoscriverà la Carta Internazionale dell’Artigianato Artistico, affermando con questo la propria volontà di sostenere e valorizzare l’artigianato artistico.
ORARI: martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 10:00-12:30 e dalle 15:00-19:00, mercoledì e venerdì dalle 15:00-19:00. INGRESSO LIBERO
Tel. 0444-545297 - Fax 0444-323663
info@viart.it, www.viart.it
Exhibition

Fino a domenica 16 settembre
MOSTRA
Vittorio Tessaro
L’energia vitale che nasce dal bronzo
VICENZA
ViArt
Lo Studio d’arte di Vittorio Tessaro è famoso in tutto il mondo per le sue creazioni in bronzo.
Vittorio, diplomato al Liceo Artistico di Valdagno, riesce a far emergere dalla materia statica forza ed energia dando ai suoi soggetti la percezione fisica del movimento e coinvolgendo lo spettatore nel pathos emozionale.
I temi fondamentali del suo discorso plastico sono nudi ed animali, tra i quali predilige tori e cavalli. Pezzi di prim’ordine: bronzi e bronzetti caricati al massimo di dinamismo, carichi di energia gestuale, di forza primaria. Si riconoscono il fremito delle dita; i rapidi colpi di stecca; un aggredire consapevole la materia. Con le figure umane intervengono fattori che passano dal tormento espressionistico all’erotismo, dalla crudezza realistica alla morbida sinuosità, dall’armonia delle curve all’evidenza muscolare. Il coraggio di misurarsi con le grandi sculture del passato non manca: lo studio delle tecniche scultoree e la conoscenza degli strumenti del modellare gli ha permesso di iniziare una lunga ricerca stilistica, un percorso in continua evoluzione, tra modulazione plastica e qualità della resa del sentimento, sempre alla ricerca di un vibrante equilibrio. […]
ORARIO: martedì, giovedì, sabato, domenica 10:00-12:30-15:00-19:00; mercoledì, venerdì 15:00-19:00.
INGRESSO LIBERO
Informazioni www.viart.it
Exhibition

Da sabato 23 giugno a sabato 10 novembre 2012
MOSTRA
Arthur Duff e Niele Toroni
BAGNOLO DI LONIGO
Villa Pisani Bonetti,
via Risaie, 1
Quinta edizione di Arte Contemporanea
Inaugurazione: sabato 23 giugno 2012  ore 19
La mostra intende accogliere il visitatore come vero e proprio ospite in una casa, nella quale le opere di Toroni e di Duff si integrano con la Villa.
L’idea di invitare, in questi anni, artisti contemporanei a misurarsi con i suoi spazi, ha fatto di Villa Pisani non una semplice situazione contestuale di destinazione, ma il fulcro di una idealità attiva e propositiva che oggi, attraverso le stratificazioni di questi pensieri materializzati dalle loro opere, ci si ripresenta come condensato mobile di una maturata e nuova relazione tra passato e presente.
ORARI: da lunedì a venerdì 15-17, sabato 10-12, la prima domenica di ogni mese 10-12, tutti i giorni su appuntamento
Informazioni: Alessandra Santerini,
cell. 335 6853767  email: alessandrasanterini@gmail.com
Ilaria Gianoli, cell. 333 6317344  email: ilariagianoli@tin.it
Exhibition

Dal 16 giugno 2010
MOSTRA
“Tesori da Santa Corona”
VICENZA
Museo Diocesano
Si possono ammirare le opere restaurate del Bellini tra le altre e il crocefisso ligneo del XIV secolo.
Orari d'apertura: dal martedì alla domenica 10 -13 / 14 – 18.
Info: Museo Diocesano di Vicenza tel. 0444 226400
The treasures of Santa Corona church, including one of Bellini's masterpieces

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1