26 giugno 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Moda & tendenze

11.04.2019

Push-up addio,
al mare tra crochet
e «logomania»

Uncinetto, loghi e vita alta sono alcune delle tendenze della moda mare della prossima estate
Uncinetto, loghi e vita alta sono alcune delle tendenze della moda mare della prossima estate

Potrà sembrare strano, ma per parlare di costumi da bagno non è mai troppo presto. Un po’ perché, con la primavera, riemergono dagli armadi insieme agli abiti più leggeri, un po’ perché, con il tepore dei mesi più dolci dell’anno, torna anche la voglia di esporsi al sole, magari durante un weekend sul lago di Garda. Del resto, le tendenze su cosa indossare in spiaggia tra qualche mese sono già ben delineate, basta scorrere le wish list e le ricerche on line di portali di moda. Stylight, ad esempio, ha monitorato dal 1° gennaio 2019 cosa accade tra i 12 milioni di utenti per la ricerca di bikini, trikini, monokini e costumi interi. E una prima indicazione già emerge.

 

MONOSPALLA. Interi o bikini purché con una sola fascia sulla spalla. La tendenza, già avviata nell’estate 2018, sembra decollare nel 2019. Sul portale moda, ad esempio, c’è un + 300% di ricerche su questo modello.

LOGO MANIA. Come nell’abbigliamento urbano, anche per gli outfit da spiaggia c’è un trend sul logo. Ostenteremo le cifre dei brand moda soprattutto sui costumi interi. Le marche? Gucci, Gcds, Off-White.

CROCHET BIKINI. A giudicare dalle ricerche on line, il beachwear con dettagli in uncinetto (o «crochet») sarà protagonista assoluto.

RETRÒ. Tagli a vita alta e tocco anni ’60-’70 per silhouette semplici, disegnate, iperfemminili. La vita alta in particolare è ricercatissima (+50% rispetto al febbraio 2018), insieme alle scollature profonde e alle decorazioni come ruches e bordi arrotondati.

BYEBYE. I costumi che non vedremo quasi più? Push-up (ci sono altri modi per valorizzare il décolleté), bikini pizzo (dopo due anni, sembra essersi spenta la passione per il costume lingerie), a fascia (a meno che non sia intero) e l’upside down bikini (con il pezzo sopra allacciato al contrario, per intenderci). Dopo il picco di luglio 2018 nessuno, su Google, lo cerca più.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1