22 settembre 2020

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

04.02.2013

Rivoluzione civile, Ingroia arriva a Vicenza il 18 febbraio

Villa Tacchi a Vicenza, venerdì la lista Ingroia si confronterà su ambiente e urbanizzazione
Villa Tacchi a Vicenza, venerdì la lista Ingroia si confronterà su ambiente e urbanizzazione

VICENZA. Il 18 febbraio Antonio Ingroia sarà a Vicenza per parlare alla cittadinanza a nome della sua lista Rivoluzione Civile - Ingroia. Non sono ancora stati comunicati ora e luogo ma il movimento ha intanto comunicato la data. Nel frattempo sono annunciati degli appuntamenti del movimento in città. Mercoledì alle 18 il candidato alla Camera Alberto Lucarelli è atteso nella sede della circoscrizione 7 in via Vaccari per un incontro aperto al pubblico.
Venerdì 8 febbraio - alle 20.30 - a Vicenza, a Villa Tacchi (sede circoscrizione n. 3), v.le della Pace 91, la lista Rivoluzione Civile - Ingroia, incontrerà la cittadinanza in un dibattito pubblico su un tema che presenta degli ampi risvolti sociali, quale la tutela del territorio e la riqualificazione delle città:

“Il consumo di suolo agricolo, l'urbanizzazione incontrollata della nostra città, mediante il recupero delle aree dismesse, hanno raggiunto livelli esponenziali, in cui l'apparato pubblico si trova soffocato dalle esigenze e dalle pressioni di un settore privato che raccoglie in sé alcuni costruttori, professionisti ed immobiliaristi, senza scrupoli, settore che intende ricavare profitto a scapito della qualità sociale ed alla vivibilità della nostre città (vedi Borgo Berga a Vicenza).

I servizi pubblici, che dovrebbero costituire un dialogo tra la città e i suoi abitanti, sono un'utopia. E da qui le opportunità di lavoro che la polis dovrebbe offrire svaniscono.

Siamo arrivati ad una situazione di implosione in cui le città, ridotte allo spasimo come risorse economiche (e non solo) sono costrette a vendere il proprio territorio per risanarsi. Vicenza e il Veneto sono la retrospettiva di tutto questo.
Una riflessione: le opportunità di lavoro e la qualità sociale si creano in un contesto che rispetta il territorio, la nostra salute, e attuino una riconversione ambientale dell'economia (quindi non legata al profitto), o con la devastazione e la distruzione di ciò che ci è stato messo a disposizione (acqua, terra .....), affinché ne avessimo rispetto e ne facessimo un uso razionale?”

L'argomento, introdotto e coordinato da Guido Zentile, dipartimento ambiente e territorio PRC-FdS, Federazione di Vicenza, sarà relazionato da:
Daniela Ruffini - candidata al Senato - politiche 2013, attuale presidente del Consiglio Comunale di Padova;

Giuliano Ezzelini Storti - candidato alla Camera “Veneto 1” - politiche 2013;

Pietrangelo Pettenò - consiglio regionale del Veneto - capogruppo PRC- FdS;

ma in particolare sarà messo al centro il cittadino, al quale verrà chiesta un'attiva partecipazione al dibattito.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1