23 aprile 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

04.02.2013

Da Monti a Grillo, è l'ora dei leader

Mario Monti
Mario Monti

Il conto alla rovescia è iniziato: i semafori s'accendono, i partiti schierati sulla griglia di partenza scaldano i motori e ora scatta l'ora dei big. Questa settimana il Vicentino ne accoglierà ben quattro: un candidato premier, due leader di partito e un “capo politico” faranno tappa in città o in provincia per comizi o incontri pubblici o conferenze stampa o appuntamenti con le imprese. A ciascuno il suo stile. Arriverà il premier Mario Monti, preceduto e seguito dai leader dei due partiti che appoggiano la sua candidatura, in coalizione con la Scelta Civica: Gianfranco Fini, di Futuro e libertà, e Pierferdinando Casini, dell'Udc. E sbarcherà a Vicenza, con il suo camper, anche Beppe Grillo, il capo del Movimento 5 stelle. IL PRESIDENTE DELLA CAMERA. Il primo leader nazionale in arrivo a Vicenza è il presidente della Camera dei deputati Gianfranco Fini. Domani, il presidente di Fli incontrerà la stampa e i candidati vicentini del partito nella sede di Pantere Servizi in viale Crispi. Fini sarà accompagnato da Giorgio Conte, coordinatore regionale, deputato in carica e ricandidato nella lista di Fli per la Camera, al terzo posto, primo tra i veneti. Futuro e libertà, oltre che a portare acqua al mulino di Monti, punta a raggiungere il 2% dei consensi su base nazionale, per riuscire ad essere rappresentato in parlamento. IL PROFESSORE. Fini farà quindi da apripista all'arrivo in provincia del presidente del Consiglio Mario Monti. Il tour veneto del professore è in calendario mercoledì. In mattinata sarà a Verona dove incontrerà rappresentanti del mondo dell'impresa, dopodiché farà tappa nel Vicentino, ad Almisano di Lonigo, dove andrà a visitare lo stabilimento industriale della Fiamm, l'azienda guidata da Stefano Dolcetta. IL LEADER UDC. Il fronte montiano schiera la “terza punta” nel pomeriggio di sabato. Dopo aver toccato Treviso, il leader dell'Udc sarà a Vicenza con il segretario veneto Antonio De Poli, candidato al Senato nella lista Monti. «Il leit motiv della campagna - spiega De Poli - è “basta con le filastrocche”. A chi dice “giù le tasse per tutti” o come Berlusconi “rimborsiamo l'Imu”, noi replichiamo con una proposta seria e credibile: riduzione graduale della pressione fiscale che deve coincidere con un abbattimento della spesa pubblica». IL COMICO A 5 STELLE. Sabato sarà anche la giornata di Beppe Grillo in città. Il comico genovese, che sta girando l'Italia per il suo tour elettorale per il Movimento 5 stelle, un comizio in piazza dei Signori alle 17 di sabato. È lui la risposta ai montiani, in attesa di vedere a Vicenza i big di centrodestra e centrosinistra.M.SC.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1