14 ottobre 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

10.07.2019

Il "gelato sospeso" solidale con i bimbi meno fortunati

La locandina "il gelato sospeso" in una gelateria
La locandina "il gelato sospeso" in una gelateria

Al via l'iniziativa di Salvamamme "il gelato sospeso", anche in Veneto (per ora a Padova, Venezia, Verona, Treviso e Valdobboadene) che s'ispira alla tradizione napoletana del "caffè sospeso", al quinto anno di grande successo con migliaia di condivisioni su tutti i principali social che, fino al 31 ottobre, «accoglierà e rinfrescherà il mondo dei bambini e di tutte quelle famiglie costrette a rinunciare alla richiesta più semplice che può arrivare da un figlio». È quanto si legge in una nota di Salvamamme.

«L'iniziativa - è spiegato - prevede che nelle gelaterie che esporranno la locandina del "gelato sospeso", ognuno possa lasciare un gelato pagato a un bambino meno fortunato. Come ogni anno la campagna ha ottenuto la fiducia costante di molte gelaterie e del gruppo Grom, che in questa occasione rilancia la gustosa iniziativa in tutti i suoi punti vendita d'Italia». 

 

Gli esercizi commerciali hanno comunicato la propria adesione al Salvamamme, che creerà una mappa di gelaterie in tutta Italia. L'elenco verrà continuamente aggiornato e sarà consultabile sul sito www.gelatosospeso.it.

 

«Se a fine campagna ci saranno fondi inutilizzati in gelato - conclude la nota - si potrà devolverli al progetto "Salvamamme dà la pappa": un programma che prevede di aiutare 10 mila bambini a livello nazionale, che ha bisogno di integrare la propria nutrizione».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1