25 aprile 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Gusto

16.01.2019

Inventare ricette
con cibi di riciclo
per non sprecare

Pasta al forno con formaggi e verdure, ideale per riciclare avanzi
Pasta al forno con formaggi e verdure, ideale per riciclare avanzi

Una volta smaltita l’euforia e finiti i pranzi e le cene delle festività natalizie, è giunto il tempo di fare i conti con gli avanzi: tra primi piatti, affettati, carne e dolci, in media il cibo intoccato si stima sia pari a circa due chili per famiglia. Un tema questo che si pone un po’ tutto l’anno, in quanto l’abitudine a cucinare più del dovuto è diffusa nelle nostre famiglie. Sull’importanza di non buttare questi piatti e di riutilizzarli sono concordi nutrizionisti e chef stellati. Secondo il parere dei primi, congelare gli avanzi permette di mantenere inalterate le caratteristiche delle materie prime per essere consumati durante l’anno senza l’ansia da abbuffata a tutti i costi. I benefici? In primis per il portafoglio e poi per la salute, grazie a ricette leggere e gustose in linea con i principi della dieta mediterranea. «Creare ricette di riciclo è una metodica consigliabile per non sprecare gli alimenti», afferma il nutrizionista Luca Piretta. «L’importante è salvaguardare la salubrità del piatto per non mettere a repentaglio la salute del consumatore e scongiurare qualsiasi rischio chimico o biologico per non aver conservato a dovere gli alimenti. Il metodo della congelazione permette di preservare il cibo, senza intaccare i benefici nutrizionali. Questo processo va fatto quando il prodotto è al massimo della sua freschezza per garantire il miglior livello di proprietà organolettiche e la migliore sicurezza da contaminazioni batteriche. Il congelamento non è un processo di sterilizzazione, ma semplicemente arresta la crescita dei microrganismi e a differenza della surgelazione può alterare la struttura cellulare dell’alimento con perdita della sua qualità (ma non della sua salubrità, ndr). Di conseguenza», prosegue l’esperto, «se il prodotto da congelare non è freschissimo e la carica batterica è alta, quando viene scongelato il prodotto è rapidamente deteriorabile poiché ha subito le degradazioni enzimatiche iniziate già prima del congelamento. Ricordiamo sempre a chi cucina, inoltre, che non si possono ricongelare alimenti già scongelati». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1