20 agosto 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Gusto

20.09.2018

Anche Bassano
tra le migliori
pizzerie d'Italia

Foto Facebook OTTO100funandgood
Foto Facebook OTTO100funandgood

NAPOLI. Arriva la mappa 2019 del Gambero Rosso sulle migliori pizzerie d’Italia. La nuova edizione della guida della Città del Gusto è stata realizzata prendendo in considerazione tre voci fondamentali: pizza (impasto, lievitazione, stagionalità dei topping, equilibrio dei condimenti), servizio (che include anche la proposta del beverage e la capacità del personale di sala di gestirla) e ambiente. Oltre cinquanta sono invece i nuovi ingressi nella pubblicazione presentata a Napoli.

 

Al vertice della classifica dell’edizione 2019, arricchita nelle valutazioni dai voti oltre che dai consueti spicchi e rotelle, ci sono a pari merito Franco Pepe (della pizzeria Pepe in Grani di Caiazzo, nel casertano) e Simone Padoan (della pizzeria Ai Tigli di San Bonifacio) con un punteggio di 96/100, seguono Renato Bosco (della pizzeria Saporè di San Martino Buon Albergo e Verona) ed Enzo Coccia (entrambi a 94/100). Gabriele Bonci è invece al vertice degli interpreti della pizza in teglia con 95/100.

 

Ma la "Guida Pizzerie d'Italia 2019" stilata dal Gambero Rosso parla ancora una volta vicentino grazie a Riccardo Antoniolo dell'Ottocento Simply Food di Bassano del Grappa che ha ricevuto il punteggio di 91/100 nella sezione "pizza a degustazione". 

 

Il Gambero Rosso ha inoltre premiato per la categoria "I Maestri dell’Impasto" Gennaro Battiloro e Francesco e Salvatore Salvo, mentre il titolo per la "Migliore carta delle bevande" è andato a ZenZero Osteria della Pizza di Pisa e Oliva - Da Concettina ai Tre Santi di Napoli. Infine il premio per le Migliori Pizze dell’Anno è andato Gigi Pipa di Este (Padova) per la categoria pizza a degustazione, a Giangi's Pizza di Arielli (Ch) per la categoria pizza all’italiana. A Guglielmo Vuolo di Verona è stato assegnato il premio per la categoria pizza napoletana. Alimento di Brescia per la categoria pizza a taglio. Il titolo per la pizza dolce è andato a Seu Pizza Illuminati di Roma. La regione con il maggior numero di Tre Spicchi è la Campania (13), al secondo posto la Toscana (12), terzo posto per il Lazio con 8 che è, inoltre, regione leader per la pizza in teglia con ben 3 Tre Rotelle. 

 

Pizzerie d'Italia 2019 del Gambero Rosso: ecco tutti i premi

 

I TRE SPICCHI
PIZZA NAPOLETANA

 

96
Pepe in Grani – Caiazzo (CE)


95 
La Filiale a L'Albereta – Erbusco (BS)


94
La Notizia – Napoli


93
La Notizia – Napoli


92
Le Follie di Romualdo – Firenze

Battil'Oro Fuochi + Lieviti + Spiriti – Seravezza (LU)

50 Kalò – Napoli

Sorbillo – Napoli

Pizzeria Salvo – San Giorgio a Cremano (NA)


91 
Officine del Cibo – Sarzana (SP)

Montegrigna by Tric Trac – Legnano (MI)

Enosteria Lipen – Triuggio (MB)

'O Scugnizzo – Arezzo

Al Fresco – Firenze

I Masanielli – Caserta

Oliva – da Concettina ai Tre Santi – Napoli

 

90
Perbacco – La Morra (CN)

Guglielmo Vuolo Verona – Verona

Giotto – Firenze

Il Vecchio e il Mare – Firenze

Kambusa – Massarosa (LU)

Mamma Rosa – Ortezzano (FM)

Casa Vitiello – Caserta

Da Attilio alla Pignasecca – Napoli

Starita – Napoli

Villa Giovanna – Ottaviano (NA)

Era Ora – Palma Campania (NA)

Fandango – Filiano (PZ)

 

I TRE SPICCHI
PIZZA ALL'ITALIANA


91
Libery Pizza & Artigianal Beer – Torino
Proloco Dol – Roma
Framento – Cagliari

 

90
Piccola Piedigrotta – Reggio Emilia

La Gatta Mangiona – Roma

Pro Loco Pinciano – Roma

Seu Pizza Illuminati – Roma

Sforno – Roma

Tonda – Roma

Giangi's Pizza – Arielli (CH)

La Sorgente – Guardiagrele (CH)

La Braciera – Palermo

 

I TRE SPICCHI
PIZZA A DEGUSTAZIONE

 

96 
I Tigli – San Bonifacio (VR)


94 
Saporè – San Martino Buon Albergo (VR)


93
L'Osteria di Birra del Borgo – Roma


92
Gusto Divino – Saluzzo (CN)

SestoGusto – Torino

Apogeo Giovannini – Pietrasanta (LU)


91
Patrick Ricci. Terra, Grani, Esplorazioni – San Mauro Torinese (TO)

Sirani – Bagnolo Mella (BS)

Dry Milano – Solferino – Milano

Ottocento – Bassano del Grappa (VI)

Mediterraneo – Brugnera (PN)

La Divina Pizza – Firenze

Lo Spela – Greve in Chianti (FI)

In Fucina – Roma

Piano B – Siracusa

 

90
Da Ezio – Alano di Piave (BL)

Gigi Pipa – Este (PD)

Berberè – Castel Maggiore (BO)

La Pergola – Radicondoli (SI)

La Ventola – Rosignano Marittimo (LI)

Agriturismo Il Casaletto – Viterbo

Percorsi di Gusto – L'Aquila

 

LE TRE ROTELLE

 

95
Pizzarium - Roma


94
Saporè Pizza Bakery – San Martino Buon Albergo (VR)


92 
Pizzarium – Lucca

Panificio Bonci – Roma

'O Sfizio d' 'a Notizia – Napoli

Pizzamore – Acri (CS)


91
Masardona – Napoli

Pizzeria Bosco – Tempio Pausania


90
Menchetti – Arezzo

Pizzeria Sancho – Fiumicino (RM)

 

I PREMI SPECIALI

La migliore carta delle bevande

ZenZero Osteria della Pizza – Pisa

Oliva – da Concettina ai Tre Santi – Napoli


I Maestri dell'impasto

Gennaro Battiloro - Battil'Oro Fuochi + Lieviti + Spiriti – Seravezza (LU)

Francesco e Salvatore Salvo – Pizzeria Salvo – San Giorgio a Cremano (NA)

 

I Pizzaioli emergenti

Luca Mastracci – Pupillo Pura Pizza – Priverno (LT)

Valentino Tafuri – 3 Voglie – Battipaglia (SA)

 

LE PIZZE DELL'ANNO

Pizza a degustazione

Gigi Pipa – Este (PD)

Dalla Terra. Fiordilatte pugliese, ricotta di capra, indivia brasata, broccoli verdi, puntarelle, crema di carote allo zenzero, polvere di rape rosse

 

Pizza all'italiana

Giangi's Pizza – Arielli (CH)

Hops, ho fatto un cocktail di gamberi! Burrata pugliese, gamberetti marinati al gin, succo d'arancia e Cointreau, asparagi selvatici, pomodorino giallo, fiori di fiordaliso ed extravergine agrumato

 

Pizza napoletana

Guglielmo Vuolo Verona – Verona

Lungomare Caracciolo. Fiordilatte, alici fritte, alghe croccanti e limone grattugiato

 

Pizza a taglio

Alimento – Brescia

Pizzocchera. Caciotta, patate e verze, burro di montagna, Silter della Val Camonica

 

Pizza dolce

Seu Pizza Illuminati – Roma

Tra fior di fragola e croccante .Zucchero di canna, fragole in osmosi, coulis di fragola, mantecato di ricotta e lime, croccante home made di frutta secca

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1