18 settembre 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

CIBO E VINO

12.01.2013

“Facce... di vite” Gli scatti di Vettorato raccontano il vino

Angiolino Maule al lavoro nella sua Cantina di Sorio di Gambellara|
 Arianna Tessari e Massimo Dal Lago: “Masari” di Valdagno|
 I Rezzadore (con cane) nella loro azienda a Lonigo|
 Il fotografo Renato Vettorato
Angiolino Maule al lavoro nella sua Cantina di Sorio di Gambellara| Arianna Tessari e Massimo Dal Lago: “Masari” di Valdagno| I Rezzadore (con cane) nella loro azienda a Lonigo| Il fotografo Renato Vettorato

Dopo il successo di due anni fa con “Facce da chef”, al Teatro Accademico di Castelfranco Veneto si inaugura oggi (e resta aperta sino al 20 febbraio) la mostra di fotografie di Renato Vettorato “Facce di... vite”. Si tratta di cinquanta fotografie di produttori vinicoli del Nordest scattate da quello che Giancarlo Saran, assessore alla Cultura del Comune, che ha organizzato la mostra, ha ribattezzato come “enopaparazzo”. A maggio la mostra si trasferirà al ristorante “Perché” di Roncade,
Tra i 50 ritratti ci sono anche alcuni vicentini: Angiolino Maule di Gambellara, Firmino Miotti e la figlia Franca di Breganze, i Rezzadore di Lonigo, Arianna Tessari e il marito Massimo Dal Lago (Masari) di Valdagno, Vittorio “Gianni” Capovilla di Rosà.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1