22 aprile 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

14.06.2013

Schio è pronta ad accogliere 50mila alpini

Il centro di Schio imbandierato per l'arrivo degli alpini. STUDIO STELLA
Il centro di Schio imbandierato per l'arrivo degli alpini. STUDIO STELLA

Schio è pronta per la pacifica invasione delle penne nere. Affluiranno in città da tutto il Veneto, dal Trentino Alto Adige e dal Friuli Venezia Giulia; domenica, giornata clou dell'evento, sono attesi in 50 mila. Il via alle 9.30.
Qui Mercante. La macchina organizzativa Ana guidata da Nadir Mercante funziona a pieno regime. «È tutto pronto per la grande festa. Da più di un anno lavoriamo a questo progetto nel quale abbiamo profuso energie, tempo, soldi. Soprattutto abbiamo messo il cuore alpino al servizio delle penne nere del Triveneto e della comunità di Schio» spiega Mercante che degli alpini di Schio è il capogruppo.
Alpini & camper. Oltre alle tradizionali strutture ricettive, gli organizzatori hanno predisposto un'area attrezzata per chi alloggerà nei camper nei pressi del Palasport Campagnola, in via dell'Industria. Nuovi punti di sosta per i camperisti sono stati individuati in via Da Vinci, e in zona Campagnola, vicino alle piscine. Mentre due zone di alloggiamento collettivo sono state allestite a Santissima Trinità e a Santa Croce.
Occhio alla viabilità. Nessuna modifica alla viabilità è prevista oggi e domani. Resterà invece chiuso l'accesso al centro di Schio dalle 5 di domenica mattina. Gli organizzatori informano che i blocchi al traffico saranno gradualmente rimossi dalle 18.30. Discorso diverso per i pullman turistici che hanno tra via dell'Olmo e via Umbria la zona parcheggio. Costretti a un percorso obbligato nella giornata di domenica per evitare ingorghi, potranno attraversare la città fino all'incrocio tra via Tito Livio e viale XXIX Aprile dove si fermeranno per permettere la salita e la discesa di chi ha già sfilato o lo deve ancora fare.
Navette gratis. Bus navetta gratuito domenica dalle 7 alle 11; la linea scorrerà in due direzioni andata e ritorno dalla rotatoria di via dell'Artigianato: la prima fino via Marcolini; la seconda fino alla stazione ferroviaria.
Il cuore del raduno. Il centro operativo per tutti i tre giorni del raduno è alla caserma Cella in via Cardatori, dietro la Fabbrica Alta. Lì volontari della protezione civile, rappresentanti delle forze dell'ordine, dei vigili del fuoco gestiranno l'ordinarietà (e la straordinarietà) della manifestazione.
La sede Ana. Aperta oggi, domani, e domenica mattina (ma solo fino alle 10) la sede Ana di Schio nell'ex Ambulatorio Rossi di via Baratto. In piazza Statuto, invece, sarà in funzione lo sportello Iat del comune.
Emergenze. È in via Rompato nella vicina piazza Alessandro Rossi il posto medico avanzato. Altri punti di pronto intervento con la presenza di ambulanza in via dell'Industria, in via Beccarini (stazione ferroviaria), in via Da Vinci, in via Caussa e in via Dei Vigna.
Pipì e dintorni. Disseminati per la città anche 70 bagni chimici; mentre sono 200 i volontari alpini e della protezione civile che nel weekend si alterneranno sulle strade.
Mostre alpine. Sarà (domenica) in piazza Statuto la cittadella militare. Soldati del 7° Reggimento Alpini allestiranno un piccolo parco di veicoli in uso alle truppe alpine. Lì sarà possibile provare anche la palestra di roccia allestita da alpini e protezione civile. Dall'altra parte della strada, invece, a palazzo Fogazzaro le mostre storiche dedicate alla Grande Guerra; sempre lì gli appassionati filatelici potranno ottenere l'annullo postale. F.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1