Serie B

Vicenza-Lecce, Rosso replica alle accuse giallorosse: «Dichiarazioni diffamatorie, ma chiudiamo qui questa sterile polemica»

Il presidente del Vicenza, Stefano Rosso (Foto TROGU)
Il presidente del Vicenza, Stefano Rosso (Foto TROGU)
Il presidente del Vicenza, Stefano Rosso (Foto TROGU)
Il presidente del Vicenza, Stefano Rosso (Foto TROGU)

Il presidente del Vicenza Stefano Rosso ha deciso di replicare alle dichiarazioni relative a quanto successo in Vicenza-Lecce di sabato scorso al Menti.

«In merito alla gara LR Vicenza-Lecce, non posso che rilevare che negli ultimi tre giorni si siano alzati eccessivamente i toni, con polemiche e teorie di ogni tipo.
Personalmente, ho molta stima del Presidente Sticchi Damiani e dell’Unione Sportiva Lecce, società organizzata che negli ultimi anni, con la sua guida, ha avuto il merito di raggiugere traguardi importanti. Tuttavia non ritengo corrette le dichiarazioni rilasciate in questi ultimi giorni, da un membro della sua dirigenza. Sono diffamatorie e non ne vedo né il motivo, né lo scopo, se non forse quello di strumentalizzare l’opinione pubblica e le istituzioni.
Vorrei però chiudere in maniera definitiva questa sterile polemica con spirito costruttivo, chiedendo a tutti di focalizzare l’attenzione sulle fondamentali partite di venerdì prossimo. Entrambi ci giochiamo traguardi importanti ed è altrettanto importante poterlo fare con i nostri tifosi al seguito.
Auguro quindi all’U.S. Lecce di raggiungere l’obiettivo prefissato».