Prima dell'amichevole

Vicenza, incontro tra ultras e squadra: «Si riparte da zero, facciamo vedere chi è il Lanerossi»

L'incontro tra gli ultras e i giocatori biancorossi a Gallio (Foto FABRELLO)
L'incontro tra gli ultras e i giocatori biancorossi a Gallio (Foto FABRELLO)
Vicenza, l'incontro tra tifosi e giocatori (FABRELLO)

Il primo abbraccio del popolo biancorosso alla squadra di Baldini. Stamattina davanti all'Hotel Gaarten di Gallio, dove alloggia il Vicenza in questo ritiro, i giocatori hanno incontrato i tifosi. 
Un momento organizzato dalla società in collaborazione con la Curva Sud che, attraverso i suoi leader, ha fatto sentire la propria voce: «Dimentichiamo ciò che è stato l'anno scorso. Ora bisogna sputare sangue, noi sugli spalti voi sul campo. Non cambia nulla, si riparte da zero. Facciamo vedere chi è il Vicenza, il Lanerossi. Noi ci saremo, come ci siamo sempre stati, e siamo convinti che insieme possiamo fare grandi cose».
I biancorossi alle 17 allo stadio Zotti di Asiago sono attesi dall'ultima amichevole prima di lasciare l'Altopiano, contro il Cartigliano. 

Anna Fabrello