A palazzo Trissino

Julio Gonzalez torna a Vicenza per presentare il suo libro "Vivo"

Nel 2005, al culmine della sua carriera calcistica, fu coinvolto in un incidente automobilistico nel Padovano, sulla A4 Serenissima: a causa delle complicazioni i medici furono costretti ad amputargli il braccio sinistra. Ora Julio Gonzalez, ex attaccante del L.R. Vicenza e della nazionale del Paraguay (con la quale ha vinto la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Atene 2004), ha deciso di raccontare la sua storia nel libro autobiografico dal titolo «Vivo», in cui spiega come è cambiata la sua esistenza.
Il volume, di 256 pagine ed edito dalla Berica Editrice, è stato presentato oggi in Municipio a Vicenza, alla presenza dello stesso ex-giocatore che sabato prossimo, in occasione della partita del Lanerossi contro la Reggina, sarà allo stadio Menti per salutare i tifosi biancorossi. Il comune di Vicenza è stata in prima linea per l’iniziativa, mentre il ricavato della vendita verrà devoluto alla Fondazione vicentina Otb (Only The Brave) di Renzo Rosso, impegnata in iniziative sociali e di sviluppo sostenibile. Gonzalez dal 2009 dirige  il progetto Inter Campus in Paraguay.

Suggerimenti