L.R. Vicenza

Inaugurato al Menti il murale dedicato a Ernesto Galli

L'opera dedicata all'indimenticato portiere biancorosso Ernesto Galli (foto Trogu)
L'opera dedicata all'indimenticato portiere biancorosso Ernesto Galli (foto Trogu)

Inaugurato stamattina allo stadio Menti il murale dedicato al grande portiere del Real Vicenza Ernesto Galli e realizzato dall'illustratore vicentino Osvaldo Casanova. L’opera si trova affissa all’ingresso della sua amata Curva Sud. Inoltre sempre stamattina è stata posta una targa proprio nella porta sotto la Sud, quella porta che Galli ha difeso in tante battaglie sportive. All’inaugurazione voluta da L.R. Vicenza e amministrazione comunale hanno partecipato il dg Paolo Bedin e il sindaco Francesco Rucco che, insieme ai familiari dell'ex numero uno biancorosso, hanno voluto ricordare lo sportivo e l’uomo Ernesto Galli.

 

Baluardo della porta biancorossa, Galli è sceso in campo in 137 occasioni, coronate da una promozione nella massima serie nella stagione 1976/1977 e dal secondo posto in serie A nella stagione 1977/78. Terminata la carriera come giocatore, il suo amore per i colori biancorossi è proseguito nel ruolo di allenatore nella stagione 1987/1988 e 1988/1989 e come vice allenatore di molte formazioni biancorosse, tra cui quelle guidate da Bruno Giorgi, Edy Reja, Renzo Ulivieri, Maurizio Viscidi, ma soprattutto di quelle guidate da Francesco Guidolin, diventandone vero e proprio punto di riferimento.

 

Leggi anche
È morto Ernesto Galli, portiere a mani nude a guardia del mitico Real Vicenza

Suggerimenti