L'iniziativa del GdV

"CompliMenti campione", un premio al miglior giocatore biancorosso del mese

La Premier come fonte d’ispirazione. La voglia di spingere i biancorossi a fare ancora meglio come obiettivo. Nella nuova iniziativa della redazione sportiva del GdV anche i tifosi saranno protagonisti. Si chiama CompliMenti campione. È un’idea per rendere ancora più interessante e avvincente il campionato del Vicenza. In Inghilterra è conosciuto come il Premier League Player of the Month, è il riconoscimento che viene assegnato al migliore giocatore del mese. E anche il Vicenza avrà il suo a partire proprio da gennaio.

Mancano ancora due partite, quella in programma domani pomeriggio a Reggio Emilia contro la Reggiana, e la prima del girone di ritorno contro il Venezia per tirare le somme, ma una prima, parziale valutazione si può già avanzare. Il riconoscimento tiene conto, oltre che del giudizio della redazione sportiva del GdV, della media delle pagelle pubblicate e infine di un sondaggio web in cui saranno i tifosi a dire la loro, scegliendo il migliore tra i due biancorossi in lizza. Le pagelle dei biancorossi che sono scesi in campo contro il Brescia, il Frosinone e nel recupero col Chievo, hanno reso merito alle prove di alcuni giocatori in modo particolare. Al Rigamonti il migliore era stato Da Riva, autore di una doppietta, e a seguire Giacomelli, Rigoni e Padella. Col Frosinone, terzetto di "7" per Rigoni, Padella e Pasini e contro la formazione di Aglietti il salvataggio sulla linea ha portato in dote a Pasini un bel 7, migliore in campo del Vicenza (dietro di lui, Padella e Rigoni).

Per il premio di gennaio dunque la partita dovrebbe giocarsi soprattutto tra Rigoni, Pasini e Padella considerando che la sfortuna ha giocato un brutto scherzo agli "eroi" di Brescia Da Riva e Jack, infortunatisi entrambi nella rifinitura prima del match col Chievo. Decisive saranno però le gare con la Reggiana e il Venezia per arrivare alla decisione finale. Una volta stabilito il migliore biancorosso del mese, verrà effettuata la premiazione che prevede la consegna di una targa al giocatore.

I ragazzi di Di Carlo sono reduci da una vittoria e due pareggi casalinghi di sostanza che hanno permesso di muovere la classifica. L'obiettivo di domani è battere la Reggiana in quello che si può definire uno scontro diretto e sarà fondamentale, anche in vista del derby col Venezia, recuperare quanti più giocatori possibili.