Il presidente di Lega

Serie C, Ghirelli lancia l'idea: «Caro energia? Giochiamo di mattina»

Il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli ha fatto emergere una possibile modifica futura nei calendari della Serie C
Ghirelli, presidente della Lega Pro (Foto Ansa)
Ghirelli, presidente della Lega Pro (Foto Ansa)
Ghirelli, presidente della Lega Pro (Foto Ansa)
Ghirelli, presidente della Lega Pro (Foto Ansa)

Il governo ha promesso aiuti alla serie C per fare fronte al caro energia ma tutto ciò potrebbe non bastare. Si perché l'altro giorno il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli ha formulato una proposta assolutamente inedita per il nostro calcio.

L'idea del presidente Ghirelli

«Per risparmiare sull'illuminazione – ha detto Ghirelli – stiamo pensando di anticipare il prossimo inverno diversi incontri al mattino, non è una soluzione campata in aria. Anzi, questa ipotesi passerà sotto l'esame del Consiglio di Lega e qualora venisse approvata andrebbe subito in vigore».

Tentativo già fatto nella stagione 2014-2015

Sinora, solo una stagione in C, quella 2014-2015 ha visto partite al mattino: un match ogni settimana veniva giocato alle 11 del mattino, con l'idea di catturare nuove fette di pubblico. A debuttare in tutta la serie C nell'orario prepranzo fu il Bassano che ospitava alla prima giornata il Pavia. 

Vicenzo Pittureri