Calcio a 5

Varati i calendari della serie A2 e B


Pronti a ri-partire. È ufficialmente iniziata martedì 16 agosto la stagione 2022-23 per il futsal italiano, con la pubblicazione dei calendari, in diretta streaming su www.futsaltv.it. Prima è stato il turno della Serie A e Serie A Femminile, che quest’anno non vedono vicentine presenti, poi spazio alle tante attese Serie A2 e Serie B.

Serie A2  Il rinnovato Alto Vicentino inizierà il 24 settembre con un complicatissimo esordio casalingo col quotato Città di Mestre, una delle più serie pretendenti alla promozione. Poi doppio turno con formazioni lombarde: alla seconda giornata prima trasferta sul campo del Saints Pagnano e poi turno interno col rinnovato Milano, una delle possibili outsider. «Primo impegno davvero tosto con il Città di Mestre che insieme alla Sampdoria a mio parere è la favorita per la vittoria finale - spiega il tecnico Valter Ferraro - per il resto saranno tutte partite molto tirate in un girone molto equilibrato. Il nostro spero sia un campionato più tranquillo dello scorso anno, con l’obiettivo di arrivare a disputare il prossimo anno l’A2 Elite».

Serie B  La cadetteria inizierà invece una settimana più tardi, l'1 ottobre, con l’ambizioso Futsal Cornedo che inizierà il suo percorso in trasferta, sul campo della Miti Vicinalis. Debutto casalingo fissato per l’8 ottobre al Paladegasperi contro il Futsal Atesina, e poi terza di nuovo in trasferta sul campo della Tiemme GranGiorgione, stessa avversaria di Coppa Divisione: «Iniziamo contro una squadra che ha rivoluzionato molto il proprio roster e inserito un fuoriclasse come Dos Santos - il commento del tecnico Pablo Ranieri - e dunque sarà una grossa incognita. Stesso dicasi per il Futsal Atesina, neopromosso e quindi molto motivato a fare bene. Interessante sarà il doppio scontro in meno di un mese col GranGiorgione che penso sia squadra quadrata e organizzata. Sarà un campionato molto equilibrato, con il Maccan favorito alla vittoria finale: da parte nostra cercheremo di dare continuità al lavoro svolto l’anno scorso, con la consapevolezza che sarà ancora più difficile dell’anno scorso. Personalmente sono contento del mercato che siamo riusciti a fare insieme a tutta la società, però mi sento di rivolgere un grazie ai ragazzi che sono andati via».
L’Isola 5 di Andrea Struzziero invece inizierà una settimana più tardi, perché nella prima giornata osserverà il turno di riposo. La corsa dei biancorossi inizierà infatti l’8 ottobre in trasferta sul campo dell’Olympia Rovereto, mentre il debutto casalingo al Pala Vallorcola sarà il 15 ottobre contro il Futsal Giorgione: «Sarà sicuramente un campionato molto combattuto ed equilibrato –spiega il tecnico isolano- visto il riposo alla prima giornata staremo ad osservare le velleità delle varie concorrenti, per poi iniziare sul serio il campionato dalla seconda giornata, cominciando a misurarci con una new entry del girone, il Rovereto. Sicuramente cercheremo di dare il massimo per difendere i colori Isolani».


 

Nicola Ciatti