MotoGp

Peggiorano le condizioni di Gresini, ricoverato con complicazioni dovute al Covid. «È di nuovo sedato»

Fausto Gresini, ex campione di motociclismo fondatore del team MotoGp che porta il suo nome
Fausto Gresini, ex campione di motociclismo fondatore del team MotoGp che porta il suo nome

Sempre gravi le condizioni di Fausto Gresini, l'ex campione di motociclismo e team manager della Gresini Racing che corre nella MotoGp, ricoverato da fine dicembre nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna, a causa di complicazioni dovute al Covid. Situazione ancora complicata, dunque, dopo un progressivo miglioramento nelle ultime settimane. Come raccontato dal figlio Lorenzo, le condizioni del manager dell'omonimo team, che dal 2022 sarà in MotoGp come team indipendente, hanno subito un improvviso peggioramento nella notte tra venerdì 12 e sabato 13 febbraio. Il peggioramento degli ultimi giorni ha costretto i medici a sedarlo nuovamente.

«Non scrivo da qualche giorno per via di un improvviso peggioramento delle condizioni generali avvenuto nella notte fra venerdì e sabato, ora la situazione è stabile e con valori sufficienti, babbo è stato sedato nuovamente in modo profondo». Così su Facebook il figlio di Fausto Gresini, in merito alle condizioni del padre. «Sono state iniziate nuove terapie per combattere la grave infiammazione polmonare, seguiranno aggiornamenti nei prossimi giorni», aggiunge.