CORSA AI BIGLIETTI

Già venduti 1.500 mini abbonamenti per le sfide al Menti

Il ritorno dei tifosi La buona prevendita garantirà un grande tifo per il Lane
Il ritorno dei tifosi La buona prevendita garantirà un grande tifo per il Lane
Il ritorno dei tifosi La buona prevendita garantirà un grande tifo per il Lane
Il ritorno dei tifosi La buona prevendita garantirà un grande tifo per il Lane

È corsa ai biglietti per vedere Vicenza-Reggina e spingere i biancorossi verso un'altra vittoria dopo quella sul Pordenone. Ieri è stato dato il via libera alla vendita del pacchetto comprensivo dei ticket per assistere alle sfide contro Reggina, Monza (il 27 ottobre alle 20.30) e Brescia (il 20 novembre alle 18.30). Al Menti c'era una lunga fila di tifosi accorsi per sottoscrivere il pack, acquistabile allo stadio, a Casa Vicenza (o online sul sito sport.ticketone.it), fino a venerdì con i seguenti orari: dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 19. In serata si è arrivati alla sottoscrizione di oltre 1.500 miniabbonamenti (all’ora di cena erano 1.511), un risultato destinato a migliorare. Positivo era stato il dato dei pacchetti sottoscritti per le prime tre gare interne, 949. E adesso, dopo che è arrivato il primo successo , ci si attende un numero ancora maggiore. Il ritorno della curva Oltretutto per i tifosi si tratta di un buon momento. Come prima cosa, la Curva Sud è tornata al suo posto, compatta, gioiosa e carica, tanto che a Lignano ha portato bene. Evidentemente la spinta del pubblico un suo peso ce l'ha e contro la Reggina i biancorossi godranno del giusto e meritato supporto per provare a concedere il bis. Come seconda cosa, non meno significativa, lo stadio aumenterà la capienza. C'è curiosità, infatti, dopo il nuovo decreto legge in vigore da lunedì. Allo stadio si passerà dal 50 per cento al 75 della capienza consentita. Cosa significa questo? Che al Menti potranno entrare circa 8200 spettatori, Curva Nord compresa (gli ospiti). Insomma, non si può ancora parlare di un ritorno all'antico, ma siamo sempre più vicini ad un ritorno alla normalità. E il Menti, con 8mila persone, sarebbe un colpo d'occhio mica male. •. M.B.

Suggerimenti