Il Famila in cattedra, patto con il Tron

Caterina Todeschini del Famila Basket al lavoro al liceo Tron di Schio
Caterina Todeschini del Famila Basket al lavoro al liceo Tron di Schio

SCHIO

Il Famila Basket Schio sale in cattedra e lo fa avviando un’interessante collaborazione con l’indirizzo sportivo del Liceo Tron di Schio.

Il programma allestito dalla società arancione prevede una serie di incontri nei quali gli studenti troveranno come docenti i tecnici e i dirigenti della società scledense.

Al primo incontro con Caterina Todeschini, coordinatrice del settore giovanile Kinder+Sport del Famila Basket e preparatrice delle nazionali giovanili Fip, faranno seguito le lezioni con il tecnico Piero Zanella e con i dirigenti Cristiano Eberle e Paolo De Angelis.

L’importanza e i metodi della preparazione fisica, gli aspetti e i gesti tecnici del basket ma anche il Diritto dello sport e l’organizzazione di una società di primo livello nel palcoscenico nazionale sportivo: è questa l’agenda sottoscritta che fa seguito alla sinergia già avviata l’anno scorso ma che quest’anno diventa più completa e immersiva.

«I primi riscontritra gli studenti sono stati molto positivi - dice Caterina Todeschini - Abbiamo alternato teoria e pratica e gli input che abbiamo trasmesso si inseriscono perfettamente nella didattica del liceo sportivo. Il fatto di aver implementato sessioni anche di diritto e gestione è un valore aggiunto che darà ancora più valore a questa esperienza».

Per il Famila di patron Marcello Cestaro e del suo staff si tratta di un ulteriore passo verso una maggiore integrazione tra la società e la realtà scledense. In questo senso con una delle realtà scolastiche più vicine allo sport.

# Sposta il focus sul parent