BASKET A1 DONNE

Famila, una tripla a favore del vaccino

«Facciamo squadra, vacciniamoci tutti». Questo il succo del discorso nel filmato girato dal Famila Schio per incentivare la campagna vaccinale contro il Covid, su invito dell’Ulss 7 Pedemontana. In un corto di 40 secondi Giorgia Sottana, Francesca Dotto e Jasmine Keys hanno ricordato i motivi per cui gli sportivi e gli appassionati dovrebbero recarsi ai centri vaccinali per l’iniezione: “Per non vedere più spalti vuoti”, “Per gioire di nuovo insieme” e “Per proteggere chi sta vicino”. Il tutto nasce per promuovere l’iniziativa di oggi pomeriggio (dalle 14 alle 19) che permetterà a tutti gli sportivi del territorio (dilettanti, amatoriali e professionisti) di ricevere la dose di vaccino nei centri di Schio, Bassano e Roana, senza prenotazione. In vista del match casalingo di domani contro Ferrara, la necessità di vaccinarsi per tornare al palazzetto è aumentata. «Ringrazio gli sportivi per la sensibilità dimostrata-sottolinea il direttore sanitario dell’Ulss7, Antonio Di Caprio-. È un segnale importante, fare sport significa stare bene e condurre una vita sana e questo è un valore che riguarda anche la vaccinazione. Speriamo che ci sia una buona adesione, abbiamo avuto degli ottimi risultati ma c’è stato un calo nelle prenotazioni, per cui va fatto uno sforzo per aumentare la copertura, serve a tutti». Per convincere gli insicuri è necessario fornire dei dati tangibili: così ha fatto anche il dottor Di Caprio per aiutare a raggiungere l’obiettivo della vaccinazione, ovvero sconfiggere la pandemia. «I vaccini sono l’unica arma che abbiamo per uscire da un lunghissimo periodo buio. Gli sportivi ne hanno sofferto per primi dunque questa giornata è rivolta a loro. I giovani adulti (20-30 anni) sono fondamentali e sebbene possano contrarre la malattia in forma lieve devono aiutare per avere una copertura più alta. Ad oggi i ricoverati sono i più scettici ed è un peccato perché c’è un’evidenza oggettiva tra vaccinazione e diminuzione dei ricoveri». Successivamente ha aggiunto qualche commento anche il d.g. Paolo De Angelis: «L’Ulss 7 ha chiesto a noi, all’Asiago Hockey e al Bassano Calcio una mano per spingere la campagna vaccinale. Il video ha riscosso un ottimo successo mediatico e speriamo che possa convincere coloro che esitano. Noi rispettiamo tutti ma speriamo che i tifosi si vaccinino per sconfiggere questo maledetto virus».•.

Edoardo Mario Francese

Suggerimenti